Carnefice di Blaviken

Da Witcher Wiki.

Il Carnefice di Blaviken è uno dei tanti nomi di Geralt. E' stato chiamato così dopo la vicenda raccontata in Il male minore (Polacco: Mniejsze zlo) della raccolta Il Guardiano degli Innocenti.

Attenzione: Spoiler!: Significativi dettagli della trama a seguire.

Nel villaggio di Blaviken, Geralt sconfisse Renfri e la sua banda, salvando la vita al mago Stregobor e scongiurando un terribile massacro degli abitanti. Tuttavia, per i popolani ignari del complotto, Geralt apparve come un flagello e un comune assassino, che compì una vera e propria strage nella piazza del mercato in pieno giorno. Per questo lo scacciarono lapidandolo e lo soprannominarono carnefice.

Significativi dettagli della trama finiscono qui.

Nel videogioco The Witcher[modifica | modifica wikitesto]

Nel Quartiere del Tempio di Vizima, una donna grida in continuazione la minaccia del Carnefice di Blaviken. Anche le guardie conoscono questa leggenda e la racconteranno a Geralt se interrogate.