Aridea

Da Witcher Wiki.

Aridea era la seconda moglie di Fredefalk di Creyden e matrigna di Renfri. Convinta che la fanciulla fosse affetta dalla maledizione del Sole Nero, assoldò un guardiacaccia per condurre la bambina nella foresta e ucciderla, estirpandole il cuore e il fegato. Si alleò con il mago Stregobor per rintracciare Renfri, che nel frattempo era riuscita a fuggire e aveva ucciso il guardiacaccia piantandogli uno spillo nel cranio.

Si dice che Aridea avesse uno Specchio di Nehalenia che interrogava per conoscere il destino del paese. Lo specchio aveva predetto la fine di decine di persone, anche della regina stessa per mano della figlia di Fredefalk, Renfri. Aridea perì di avvelenamento, probabilmente per mano di qualcuno pagato da Renfri per compiere la sua vendetta.