Hi Gamepedia users and contributors! Please complete this survey to help us learn how to better meet your needs in the future. We have one for editors and readers. This should only take about 7 minutes!

Baltimore

Da Witcher Wiki.
Tw2 journal Baltimore.png

Baltimore era un nano e maestro runico di Vergen. Geralt conosce questo personaggio nel Capitolo II di The Witcher 2: Assassins of Kings, se ha scelto il sentiero Iorveth. Thorak, il suo apprendista, lo definisce come "Il miglior specialista che il mondo abbia mai conosciuto. Ne è passata di acqua lungo il Pontar da quando è scomparso, eppure io e i miei apprendisti non riusciamo ancora a ricreare tutte le rune che lui sapeva incidere."

Attenzione: Spoiler!: Dettagli significativi della trama a seguire.

Baltimore è scomparso sin da quando Geralt giung a Vergen in compagnia di Iorveth. La sua attività è stata rimpiazzata dal suo apprendista Thorak, che lavora nella sua stessa bottega, a nord della casa di Cecil Burdon. Quando alla fine Geralt scopre che Baltimore è stato ucciso da Thorak, un nuovo mastro runico viene messo al suo posto, Bouward.

Dettagli significativi della trama finiscono qui.

Missioni associate[modifica | modifica wikitesto]

Dal diario[modifica | modifica wikitesto]

Avendo trascorso un po' di tempo a Vergen, avevo sentito parlare dai nani locali di un famoso fabbro runico, mastro Baltimore. Padroneggiare la sua professione richiede diversi anni di pratica, poiché le rune, incise su armi o strumenti, possono conferire proprietà insolite. Tuttavia, non avemmo occasione d'incontrare mastro Baltimore, poiché era morto diversi anni prima degli eventi descritti in questo racconto. Tuttavia, le sue opere avevano... e hanno tutt'oggi... la fama di essere dei magistrali esempi di forgiatura runica.
O Baltimore era davvero paranoico, oppure aveva una buona ragione per sospettare che la sua vita fosse in pericolo.
Se Geralt sceglie di non dare gli Appunti di Baltimore a Thorak:
Grazie ai suoi appunti, Geralt scoprì che la sparizione del mastro runico era opera del suo apprendista, il quale era invidioso dei segreti del maestro.
Se Geralt Sceglie di dare gli appunti a Thorak:
Thorak ci disse che, prima di sparire, Baltimore aveva perso la ragione. Pertanto, la sua scomparsa, sebbene ancora avvolta dal mistero, non era affatto sorprendente.