Hi Gamepedia users and contributors! Please complete this survey to help us learn how to better meet your needs in the future. We have one for editors and readers. This should only take about 7 minutes!

Basilisco

Da Witcher Wiki.

Il basilisco è un ornitosauro che terrorizza gli esseri umani e che si dice possa pietrificare le proprie vittime con il suo sguardo.

Vedi anche:

Nella Saga Witcher[modifica | modifica wikitesto]

Nel racconto "Il limite del possibile", incluso nella raccolta La Spada del Destino, appare un basilisco. Geralt incontra Borch dopo che ha ucciso la bestia.

L'uomo dai capelli bianchi issò fuori della buca un corpo strano e massiccio, ricoperto di polvere e impregnato di sangue. Tenendo il mostro per la lunga coda da lucertola, lo gettò senza dire una parola ai piedi del corpulento capovillaggio. Questi balzò indietro e inciampò su un pezzo di muro, fissando il becco ricurvo da uccello, le ali membranose e gli artigli falcati sulle zampe coperte di scaglie. Il gozzo gonfio, un tempo vermiglio, ora di un rosso sporco. Gli occhi vitrei, infossati.


Nel film e nella serie TV The Hexer[modifica | modifica wikitesto]

Il quarto episodio della serie TV The Hexer, dal titolo "Smok" (Il drago), è ispirata allo stesso racconto di Andrzej Sapkowski, dove compare anche il basilisco.

Nel videogioco The Witcher[modifica | modifica wikitesto]

Basilisco
Bestiary Basilisk full.png
Dettagli
Classe
Ornitosauro
Apparizioni
I basilischi scelgono suloghi oscuri come caverne e canali sotterranei abbandonati.
Immunità
Immuni a quasi tutti i veleni, resistenti ai tentavi di stordimento.
Punti deboli
Sensibili alla spada d'argento e all'unguento anti-ornitosauro.
Tattiche
L'arma più potente di un basilisco è il suo veleno - una delle tossine più forti conosciute.
Alchimia
Ghiandole velenose
Altri ingredienti
pelle di basilisco

Nel gioco i basilischi non appaiono fino al Capitolo IV. Possono essere incontrati sull'Isola della Rondine di Mare Nera o nella Cripta nei campi. Sono un'eccellente fonte di esperienza.

Dal diario[modifica | modifica wikitesto]

"La gente chiama i basilischi i re di Zerrikania e spesso li scambiano per le cockatrici. Dicono che le bestie detestano tutte le cose viventi e il loro respiro è velonoso e il loro sguardo può tramutare in pietra. Il fatto che i witcher spesso incontrano i balischi nei sotterranei e nelle caverne contraddice le leggende e suggerisce che queste creature si possono riprodurre sotto ogni condizione come moltri altri mostri simili. Nelle fiabe il solo modo certo di uccidere un basilisco è tenere uno specchio davanti al suo sguardo. I witcher replicano che è meglio spaccare lo specchio sulla loro testa."

Luoghi[modifica | modifica wikitesto]

Fonti[modifica | modifica wikitesto]

  • Ornitosauri
  • Nel Capitolo III, Geralt ha la possibilità di parlare con una Cittadina alla locanda Nuova Narakort. Le puoi riconoscere dai capelli biondi e dall'abito giallo e verde che indossa. Dice di essere nell'umore di raccontargli alcune storie ma ha la gola secca. A seconda del suo umore, richiede un "boccale di birra" o di latte. Racconterà a Geralt dei basilischi, delle viverne e delle archeospore.

In The Witcher 3: Wild Hunt[modifica | modifica wikitesto]

Basilisco
Tw3 journal basilisk.png
Dettagli
Classe
Dragonidi
Punti deboli
Rigogolo dorato
Mitraglia
Unguento anti-dragonidi
Aard
Creazione/Alchimia
Veleno di basilisco
Pelle di basilisco
Mutagene di basilisco

Dal diario[modifica | modifica wikitesto]

In memoria del nobile cavaliere Roderick, ucciso durante una valorosa battaglia contro un basilisco. Speriamo che la bestia si sia strangolata con le sue ossa.
— Iscrizione su una lapide del cimitero di Vizima
Contrariamente a quanto si crede, i basilischi non possono trasformare gli uomini in pietra con lo sguardo. Tuttavia, ciò è di poco conforto, poiché acido, veleno, artigli e denti gli forniscono molti altri modi per uccidere.
I basilischi prediligono i luoghi bui e umidi, come, ad esempio, le cantine, le caverne o le fogne cittadine. Cacciano di giorno, restando nascosti e attendendo pazientemente l'arrivo della preda per poi saltare fuori in un lampo e sferrare un attacco letale.
Quando si deve affrontare una simile creatura, è consigliato l'uso del Rigogolo dorato, che fornisce resistenza al suo veleno,e di Stelle danzanti o bombe a schegge, particolarmente efficaci contro i basilischi.
La pelle del basilisco è un materiale molto prezioso, usato per creare scarpe alla moda e borsette da donna. Per questo motivo, molti uomini... ammaliati dalla sete d'oro... cercano di cacciarli. Buona parte di questi tentativi finisce in disastro, ma alcuni riescono a catturare la preda, il che ha portato a un drastico declino del numero di queste creature negli ultimi anni. Alcuni maghi e druidi ritengono che i basilischi andrebbero inseriti nei programmi di salvaguardia delle specie morenti. Tutti gli altri ritengono che quei maghi e druidi siano completamente impazziti.

Missioni associate[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  • Il basilisco è una creatura mitologica e leggendaria. Il suo nome deriva dal greco basiliskos che significa piccolo re, siccome è citato come il "re dei serpenti".

Video[modifica | modifica wikitesto]

Galleria[modifica | modifica wikitesto]