Battaglia di Colle Sodden

Da Witcher Wiki.
Icon Battlefield.png

La Battaglia di Colle Sodden, anche conosciuta come La seconda Battaglia di Sodden, si svolse durante la prima guerra contro Nilfgaard. Lo stesso colle è conosciuto con altri nomi, come: "Colle del Mago", "Colle del Nibbio" o "Colle dei Quattordici", perchè quattordici dei ventidue maghi coinvolti nella battaglia si dice che siano morti lottando contro l'esercito di Nilfgaard (secondo le fonti storiche ufficiali). Sembra che in centomila parteciparono alla battaglia, dei quali almeno trentamila furono uccisi o feriti. La battaglia terminò con la sconfitta di Nilfgaard.

Anche se ci sono quattordici tombe sul colle, solo sepolti sono dodici corpi. Pare che Triss Merigold fosse tra i quattordici maghi, ma invece sopravvisse allo scontro. Il quattordicesimo mago è Yennefer di Vengerberg. I nomi dei caduti (incluse Triss e Yennefer) sono scolpiti su di un obelisco. Ogni anno a Belleteyn, si accendono dei fuochi per commemorare queste morti.

Partecipanti alla battaglia[modifica | modifica wikitesto]

Sopravvissuti Morti Altri

Vedi anche[modifica | modifica wikitesto]