Coinneach Dá Reo

Da Witcher Wiki.

Coinneach Dá Reo era un elfo e il leader di un commando Scoia'tael. In seguito divenne un ufficiale nilfgaardiano, e uno dei maggiori comandanti della brigata Vrihedd. A causa della sua partecipazione all'assedio della città di Dillingen in Redania, fu impiccato nella fortezza di Drakenborg.

«Non andare a sud, sor’la. Si avvicina un temporale», disse Coinneach Dá Reo.

«E cosa può mai farmi un temporale...» Milva s’interruppe e lo guardò con più attenzione. «Ah! Allora sono queste le notizie che avete ricevuto? Nilfgaard, sì? Attraversano lo Jaruga a Sodden? Attaccano Brugge? È per questo che partite?»

Coinneach non rispose.

«Già, come nella Dol Angra», continuò lei fissando lo sguardo nei suoi occhi scuri. «L’imperatore di Nilfgaard si servirà di nuovo di voi per mettere a ferro e fuoco le retrovie degli umani e seminare il caos. Dopodiché concluderà la pace coi re e voi sarete sterminati. Brucerete anche voi nel fuoco che avrete appiccato.»

«Il fuoco purifica. E tempra. Bisogna attraversarlo. Aenyell’hael, ell’ea, sor’la? O come dite voi: il battesimo del fuoco.»

— pp. 52-53, Il Battesimo del Fuoco