Conynhaela

Da Witcher Wiki.

La Conynhaela è una pianta officinale rampicante, con proprietà magiche e curative che cresce soltanto a Brokilon, nella conca di Col Serrai, e che permette una rapida rigenerazione delle fratture ossee. Viene usata solo dalle Driadi. La Conynhaela entra nel corpo letteralmente piantando delle radici, che penetrano il malato con una radice simbiotica che viene detta "osso violetto" (Purpurowy żywokost in Polacco).

Gli effetti collaterali comprendono allucinazioni e svenimenti. Inoltre la pelle della persona trattata con questa pianta si macchia permanentemente di puntini scuri, nel punto dove la pianta è entrata nel corpo. Gli effetti collaterali comprendono un'ipersensibilità nervosa e forti dolori alle giunture. Specialmente in inverno.

Dopo il Colpo di Thanedd, Geralt trascorse 36 giorni a Brokilon, dove venne trattato con diversi medicamenti tra cui la Conynhaela, che fu usata per curare una gamba e un avambraccio rotti. Le driadi quindi lo sottoposero a un lungo trattamento a base di Conynhaela e Consolida maggiore purpurea.