Credenze di Skellige: i druidi

Da Witcher Wiki.
Credenze di Skellige: i druidi
Tw3 book brown3.png
Leggilo per ulteriori informazioni
Dettagli
Inventario/slot
Libri
Categoria
Oggetto comune
Tipo
Libro
Fonte
Bottino / Acquista
Prezzo base
10 corone
Vendita
3 corone
Peso
0 Peso

One copy of this book can be found in a chest in the crypt of the Vecchia cappella outside Brunwich.

Dal diario[modifica | modifica wikitesto]

Oltre ai seguaci del pantheon locale delle isole, Skellige ospita anche alcuni druidi. Il culto di Freya e il Circolo dei Druidi coesistono e si rispettano a vicenda. Il legame che unisce queste due fedi ha radici nel culto della divinità ctonia della fertilità, dell'amore e della nascita. Per i druidi, gli uomini sono parte della natura e dovrebbero rispettare il mondo che li circonda. Sostengono che poiché la natura ha dato agli umani e alle altre razze umanoidi la vita, ossia il dono più prezioso, questi dovrebbero vivere in armonia, piegandosi al suo volere.

I druidi vengono considerati uomini saggi e i sacerdoti sono tenuti in alta considerazione dalla società. Essi fungono da guide spirituali, erboristi e alchimisti. Gli abitanti di Skellige cercano il loro consiglio nel momento del bisogno, invocano il loro aiuto quando sono malati e chiedono loro di dirimere le questioni più complicate. Come i loro fratelli sul Continente, i druidi di Skellige hanno un Circolo, ovvero un'area nascosta nel loro bosco sacro dove possono riunirsi, meditando e studiando i libri sacri. Molti druidi sono in grado di praticare la magia.