Dei il Folle

Da Witcher Wiki.

Dei il Folle è un personaggio appartenente al folclore dei Regni Settentrionali. Era maledetto e Supree, il bambino che ricevette grazie alla Legge della Sorpresa, spezzò la maledizione, salvandolo.

Dei il Folle viene menzionato da Coccodè del racconto "Una questione di prezzo", incluso nella raccolta Il Guardiano degli Innocenti. Viene anche nominato da Angouleme ne La Torre della Rondine.

“Agli ordini. Signori! Non avete sentito parlare di bambini segnati dal destino? Il leggendario eroe Zatret Voruta non è forse stato ceduto ai nani da bambino, perché è stato il primo a essere visto dal padre di ritorno alla fortezza? E Dei il Folle, che ha costretto un viandante a cedergli ciò che aveva lasciato a casa e di cui non sapeva nulla? Quella sorpresa era il glorioso Supree, che in seguito ha liberato lo stesso Dei dalla maledizione che gravava su di lui. Ricorderete anche Zivelena, che è diventata regina di Metinna grazie allo gnomo Rumplestelt e in cambio gli ha promesso il suo primo figlio. Quando Rumplestelt è venuto a reclamare la ricompensa, Zivelena non ha mantenuto la promessa e l'ha costretto a fuggire servendosi di sortilegi. Poco tempo dopo lei e il bambino sono morti di peste. Non ci si prende impunemente gioco del destino!”