Diario di un amministratore

Da Witcher Wiki.
Diario di un amministratore
Tw3 dirty book 1.png
Oggetto necessario per completare una missione.
Dettagli
Inventario/slot
Oggetti missione / Libri
Categoria
Oggetto comune
Tipo
Altri oggetti
Fonte
On a body in the central Rovine della prigione di Bastoy at the treasure hunt marker.
Prezzo base
corone
Peso
0 Peso

This diary is found along with an vecchia chiave on the body of (presumably) the clerk himself.

Missioni associate[modifica | modifica wikitesto]

Dal diario[modifica | modifica wikitesto]

[frammento di un diario macchiato di sangue e fluido spinale]

Sembrava l'ennesimo giorno da amministratore del Tesoro reale. Iniziare la giornata con baguette e camembert, smaltire alcune pratiche e rincasare prima del tramonto. Invece il normale ordine delle cose è stato drammaticamente alterato. Mi sono imbattuto in un biglietto molto interessante in archivio, a cui era allegata una chiave. Quest'ultima è la scoperta più interessante, perché a quanto ho potuto leggere dal biglietto serve ad aprire uno scrigno pieno di monete d'oro! Ma procediamo con ordine.

Mentre esaminavo alcune pratiche, ho trovato un rapporto contenente ordini in merito alla riforma della prigione di Bastoy, emanati dal Duca Henri Gras in persona. Sappiamo tutti che quell'esperimento è finito in modo disastroso, come testimoniano le rovine della prigione che ancora oggi vengono evitate accuratamente da chi pensa che vi aleggino i fantasmi delle guardie assassinate. Non sapevo però che proprio tra quelle rovine abbandonate ci fosse uno scrigno, la cui chiave è ora davanti a me! Lo scrigno dovrebbe contenere le corone necessarie per l'acquisto di libri e cibarie per i prigionieri di Bastoy, ma uno dei miei predecessori per sbaglio ha inviato lo scrigno al guardiano senza però consegnargli anche la chiave. Che sia stato meglio così? Il guardiano è stato impalato e le guardie sono state spellate vive, ma almeno quei degenerati non hanno potuto impossessarsi di quell'ingente somma di denaro. Immagino quindi che lo scrigno si trovi ancora là, in attesa di essere aperto.

La gente dice che quel posto è maledetto, che quei mostruosi delitti lo hanno ammantato di un potere oscuro, ma la gente dice anche che un ofieriano diventerà imperatore di Nilfgaard e annuncerà la fine dei tempi, quindi non vedo il motivo di dare retta a queste scemenze.