Diario di un collezionista di dadi

Da Witcher Wiki.
Diario di un collezionista di dadi
Books Generic other.png
Diario di un collezionista di dadi
Statistica
Tipo
Libro
Fonte
vede Luoghi
Costo
50 oren
Vendita
10 oren
ID
it_scroll_224

Diario di un appassionato giocatore di dadi.

Contenudo[modifica | modifica wikitesto]

Diario di un collezionista di dadi
Anonimo
"Estate, 1263. Un reggimento di nani dell'Esercito di Volontari di Mahakham staziona vicino al mio insediamento. Gli ufficialei passano il tempo giocando ai dadi. Sembra un gioco interessante.
Autunno, 1263. I nani hanno marciato verso sud verso una grande battagia contro Nilfgaard. Il caro vecchio Molnar mi ha dato una scatola di dadi. Penso che voglia compensare per tutte le partite che ho perso.
Inverno, 1264. Il viaggio per Vizima è stato vantaggioso - ho guadagnato una sosta alla locanda. E' un peccato che la gente del luogo non voglia giocare a dadi con me,. Devo imparare a perdere un pò più spesso.
Primavera, 1264. I dadi di giada mi sono costati una fortuna ma la mia collezione sarebbe stata incompleta senza di essi. D'ora in poi posso convincere qualcuno a giocare con me ma pesno che dovrei tornare in città un'altra volta.
Autunno, 1264. Maledetta sfortuna! Devo vendere i possedimenti di mio padre. Quando ricomincerò a vincere di nuovo, li ricomprerò.
Primavera, 1265. MI hanno detto che una banda di disertori si ì stanzuiata in questa zona. Dubito che il villaggio o la mia umile dimora possegga quanlcosa di valore. Non c'è niente si valore qui in giro... Forse potrebbero aver voglia di giocare a dadi?"

Voci aggiunte al Diario[modifica | modifica wikitesto]

Glossario: Poker coi dadi

Luoghi[modifica | modifica wikitesto]