Diario di un ladro, parte I

Da Witcher Wiki.


Diario di un ladro, parte I
Tw3 book open.png
Leggilo per ulteriori informazioni
Dettagli
Inventario/slot
Oggetti missione
Categoria
Oggetto comune
Tipo
Altri oggetti
Fonte
Bottino
Prezzo base
24 corone
Vendita
3 – 8 corone
Peso
0.01 Peso

Missioni associate[modifica | modifica wikitesto]

Dal diario[modifica | modifica wikitesto]

Holger Manonera... Buono quello! Dovrebbero chiamarlo Holger Manovuota, Holger Doppia-mano-sinistra o, ancor meglio, Holger il cretino! Ce la facevamo sotto, secondo lui! Che cos'ha in testa, segatura? Erano dieci volte più di noi, ed eravamo a mollo nel fango mentre loro caricavano dalla collina! Va bene che morire in battaglia è un onore, ma quello era un massacro, non una battaglia! Ci ha esiliati, quel lurido bastardo, quel tricheco demente, quella testa di legno! Ce ne siamo andati, ma non certo a mani nude. Visto che non usava il suo corno ancestrale per suonare la ritirata, nemmeno quando i suoi stendardieri cadevano come mosche, gliel'abbiamo strappato di mano. Kjarre ha preso il corno con sé ed è andato a nord, nei fiordi, dove pirati e contrabbandieri gettano l'ancora ogni tanto, sperando di venderlo a loro. Così Matthios non lo troverà mai, ed è un bene visto che non ha detto una parola in nostra difesa quando Holger ci ha cacciati via. Si copra quindi di disonore e vergogna!

Vedi anche[modifica | modifica wikitesto]