Diario di uno scrivano innamorato

Da Witcher Wiki.
Diario di uno scrivano innamorato
Tw3 scroll6.png
Oggetto necessario per completare una missione.
Dettagli
Inventario/slot
Libri
Categoria
Oggetto comune
Tipo
Altri oggetti
Fonte
Cellar of collapsed house in Vigneto di Tufo.
Prezzo base
corone
Vendita
1 corone
Peso
0 Peso

This journal is found along with 61 – 69 Fiorini and a Anello d'oro con diamante.

Missioni associate[modifica | modifica wikitesto]

Dal diario[modifica | modifica wikitesto]

Ho deciso! Glielo chiederò domani. Si vive una sola volta!
Ci siamo accordati per incontrarci al solito posto a mezzogiorno. Clarissa ha chiesto mezza giornata di permesso e io sgattaiolerò via dalla cancelleria. Quel vecchio noioso del supervisore non si accorgerà mai della mia assenza. E anche se se ne dovesse accorgere, che importa! Sono giovane, troverò un altro lavoro.
Anche se... Se Clarissa scoprisse che ho perso il lavoro, non sarebbe affatto contenta... Le avrei chiesto di sposarmi molto prima, se non sapessi quanto ha paura di vivere in povertà. Non mi direbbe mai una cosa simile in faccia, ma posso leggere la sua ansia a riguardo.
Ma che cosa stiamo aspettando? Insieme riusciremo a vivere spendendo meno e finalmente non dovremo più inventarci modi fantasiosi per incontrarci qui!
Volevo invitarla a cena alla migliore taverna di tutta Beauclair. Mi sono immaginato la scena così tante volte! Camerieri agghindati in livree dorate che ci servono foie gras e sorbetto. Clarissa seduta su un cuscino di satin, una corona di capelli neri come la notte sulla sua testa. Di certo è la donna più bella di tutta la sala! E io che sfodero un anello con diamante...
Ma la verità è che non sarò mai in grado di permettermi tutto ciò, nemmeno se Clarissa insistesse per un semplice anello d'argento. Meglio spendere quei soldi per comprare una casa a Hauteville, dove potremmo aprire un negozio e vendere cappelli.
E così glielo chiederò domani, in quella vecchia cantina nella caverna dove ci incontriamo sempre, il nostro accogliente santuario dove abbiamo passato così tante ore piacevoli insieme. Non si è mai lamentata della cornice di ragnatele e botti di vino. Ma domani sarà l'ultima volta! Quando saremo sposati, la porterò in braccio oltre la mia soglia. Staremo un po' stretti, ma ci sarà abbastanza spazio per un letto. E non ci saranno ragnatele.
Ho solo un misero anello di rame per lei, con un pezzo di vetro rosso dei più economici. Ma giuro che entro un anno lo cambierò con un anello d'argento, con un'ametista, o forse persino un rubino!
Oh, Clarissa! Il domani non arriverà mai abbastanza in fretta!
Stanotte non riuscirò ad addormentarmi.

Note[modifica | modifica wikitesto]