Donimir di Troy

Da Witcher Wiki.
Donimir
300x350px
Dettagli
Mestiere
Cavaliere
Sesso
Maschio
Razza
Umano
Cultura
Regni Settentrionali
Nazionalità
Flag Redania.svg
Aspetto fisico
Occhi
Blu
Capelli
Neri
Famiglia
Compare in

Donimir di Troy fu un cavaliere redaniano, Signore di Troy e del castello Baldhorn. Partecipò a molte battaglie, tra cui le due battaglia di Sodden.

Viene descritto magro come una pianta di fagioli, vestito del suo stemma rosso nero decorato con tre leoni in posizione passante.

Nella Saga Witcher[modifica | modifica sorgente]

Donimir compare nel primo romanzo della Saga Witcher, Il Sangue degli Elfi, dove ha una discussione molto colorita con Sheldon Skaggs sotto la Grande Bleobheris.

«Signor nano! Io, Donimir di Troy, ho partecipato a entrambe le battaglie di Sodden, ma di voi non ho visto neanche l'ombra!» gridò il cavaliere magro coi tre leoni sul farsetto.

«Perché vi occupavate senza dubbio dei carriaggi! Mentre io ero in prima linea, dove la battaglia infuriava più violenta!» ribatté Sheldon Skaggs.

«Badate a quello che dite, barba lunga! E a chi!» disse Donimir di Troy paonazzo, tirando su la cintura da cavaliere appesantita dalla spada.

«Badate voi!» Il nano diede un colpetto all'ascia fissata alla cintura, quindi si rivolse ai suoi compagni digrignando i denti. «Ma l'avete visto? Che bel cavaliere agghindato! E blasonato! Con tre leoni sullo stemma! Due cacano e il terzo ringhia!»


Stemma araldico[modifica | modifica sorgente]

Stemma di Donimir Stemma di Donimir

Nell'espansione Blood and Wine[modifica | modifica sorgente]

Donimir è uno dei partecipanti dal torneo nell'espansione Blood and Wine. Può essere trovato nei pressi della tenda del locandiere nell'area del torneo.