Driadi

Da Witcher Wiki.
Driadi
Netflix dryad.jpg
Una driade nella serie TV "The Witcher"
Informazioni generali
Altri nomi
Ninfe
Aen Woedbeanna
Cultura
Hrb unof Brokilon.png
Luoghi
Brokilon
Linguaggi
Dialetto delle driadi
Aspetto fisico
Capelli
Diversi colori, compresi i più strani[1]
Pelle
Nei romanzi non specificato, spesso dipinta di verde e marrone; verde nei videogiochi

Le Driadi, o Aen Woedbeanna in Lingua Antica, sono abitanti e guardiane della foresta di Brokilon. Sono conosciute per la loro sorprendente abilità nell'uso dell'arco, così come per il loro amore per gli alberi, la foresta e la musica.

Il loro aspetto è di giovani avvenenti fanciulle, che indossano abiti per confondersi con la foresta e si tingono la pelle per essere meno visibili. Possiedono abilità uniche alla loro razza come quella di dare forma agli alberi con la loro volontà e muoversi senza rumore.

Le Driadi sono esclusivamente femmine e usano gli umani o gli elfi solo per procreare. Questo è ciò che accadde al barone di Hamm, Freixenet. Talvolta crescono anche delle bambine umane come Driadi, anche se non possiederanno mai le abilità di vere driadi. Le driadi sono anche conosciute come ninfe.

Driadi conosciute[modifica | modifica wikitesto]

Nel videogioco The Witcher:

Nel videogioco The Witcher[modifica | modifica wikitesto]

Geralt incontra una sola driade nel gioco, Morenn. Si trova nel bosco dei druidi nella palude e ha la possibilità di conoscerla a fondo.

Nella versione europea di The Witcher le driadi hanno il seno scoperto e appaiono completamente nude. Nella versione americana sono state censurate e le loro parti intime coperte.

Video[modifica | modifica wikitesto]

Galleria[modifica | modifica wikitesto]

Nel videogioco The Witcher[modifica | modifica wikitesto]

Fonti[modifica | modifica wikitesto]