Elaine Ettariel

Da Witcher Wiki.

Elaine Ettariel è il titolo di un canto elfico che narra dell'eroina Ettariel. La ballata è scritta nella Lingua Antica, il titolo significa Ettariel la Bella.

Nei romanzi[modifica | modifica sorgente]

Il canto compare nella Saga Witcher, nel libro Il Tempo della Guerra, nel quale Ranucolo tenta di tradurlo.

"Yviss, m'evelien vente cáelm en tell
Elaine Ettariel
Aep cor me lode deith ess'viell
Yn blath que me darienn
Aen minne vain tegen a me yn toin av muireánn
Que dis eveigh e aep llea...

L'eassan Lamm feainne renn, ess'ell,
Elaine Ettariel,
Aep cor aen tedd teviel e gwen
Yn blath que me darienn
Ess yn e evellien a me
Que shaent te cáelm a'vean minne me striscea..."

Traduzione[modifica | modifica sorgente]

"Amarti, è lo scopo della mia vita
Mia amata Ettariel (da' o prendi)
Lasciami tenere i preziosi ricordi (o il tesoro dei ricordi)
O fiore incantato (oppure, fiore magico)
La prova del tuo amore, un segno
La rugiada del mattino è come lacrime d'argento"

Nel videogioco The Witcher[modifica | modifica sorgente]

Il canto si può ascoltare nella colonna sonora, composta da Adam Skorupa, all'inizio del Capitolo IV.

Tuttavia solo la prima parte del canto compare nel videogioco.

In The Witcher 2: Assassins of Kings[modifica | modifica sorgente]

Una versione nuova di "Elaine Ettariel" composta da Adam Skorupa e Krzysztof Wierzynkiewicz è stata inserita nella colonna sonora di The Witcher 2: Enhanced Edition, cantata da FNAM Chamber Choir.

Video[modifica | modifica sorgente]