Emhyr var Emreis

Da Witcher Wiki.
(Reindirizzamento da Emhyr)
Emhyr var Emreis
The Witcher 3 Wild Hunt-Emhyr var Emreis.png
Emhyr var Emreis in "The Witcher 3"
Dettagli
Soprannome
Spoiler!
 
  • Duny
  • Istrice di Erlenwald
Titolo
Deithwen Addan yn Carn aep Morvudd
Imperatore di Nilfgaard
Re di Cintra
Signore di Metinna, Ebbing e Gemmera
Sovrano di Nazair e Vicovaro
Sesso
Maschio
Razza
Umano
Cultura
Impero di Nilfgaard
Nazionalità
Flag Nilfgaard.svg
Luogo
Nilfgaard
Aspetto fisico
Occhi
Marroni
Capelli
Neri
Famiglia
Famiglia
Casata Emreis
Genitori
Fergus var Emreis
Compagno/a
Spoiler!
Aine Dermott (amante)
Clara aep Gwydolyn Gor (amante)
Dervla Tryffin Broinne (amante)
Cirilla (moglie)
Figli/e
Spoiler!
Parenti
Anna Henrietta (cugina, grado sconosciuto)
Compare in

Emhyr var Emreis, Deithwen Addan yn Carn aep Morvudd (nella Lingua Antica - la Bianca fiamma che danza sulle tombe dei nemici), figlio di Fergus var Emreis, è l'imperatore di Nilfgaard e Signore Protettore di Verden e Cintra.

Abile e intelligente imperatore, iniziò una politica di aggressione verso i regni confinanti, similmente ai suoi predecessori; con grandi politiche espansionistiche. Riuscì a fermare coloro che complottavano contro di lui, fu spietato con i traditori e tentò sempre di raggiungere i suoi obiettivi con grande determinazione. Pubblicamente è favorevole alle Razze Antiche, in contrasto con i Regni Settentrionali.

La sua politica espansionistica culminò con le Guerre Settentrionali, che iniziarono nel 1239 e terminarono nel 1268.

I suoi successori furono Morvran Voorhis, e poi Jan Calveit nel 1301.

Attenzione: Spoiler!: Dettagli significativi della trama a seguire.

Per maggiori informazioni su questo personaggio vi rimandiamo a questa pagina. Attenzione! Non leggete se non avete ancora terminato i libri della saga!

Dettagli significativi della trama finiscono qui.

In The Witcher 2: Assassins of Kings

Non appena entra a Flotsam, Vernon Roche dice di chiamarsi "Emhyr var Emreis", un mercante di spezie, durante la missione Uno sbarco movimentato. La guardia considera l'affermazione, piuttosto comicamente, come una menzogna; alla quale risponde: «Un mercante di spezie? Non mi sembra.»

Più tardi, l'imperatore si rivela il protettore di Letho, dopo aver sostenuto e finanziato i regicidi come un precursori dei suoi piani per destabilizzare e poi invadere i Regni Settentrionali. Come incentivo, aveva promesso a Letho una terra dove gli strighi dell'ordine della Vipera avrebbero potuto riformarsi e sarebbero stati liberi di vivere senza l'odio e il pregiudizio che in genere subiscono.

Leggere il libro Fiamma Bianca aggiunge una voce al glossario relativa ad Emhyr.

Dal diario

Tra i vari sovrani del tempo, non ci si può dimenticare dell'imperatore nilfgaardiano Deithwen Addan yn Carn aep Morvudd che, nella lingua antica, significa Fiamma Bianca che Danza sulle Tombe dei Propri Nemici. I regnanti dal Buina allo Yaruga tremavano al suo cospetto. Le sue legioni di soldati d'acciaio soggiogavano le nazioni, strappandole ai rispettivi monarchi. Guidato dalla sua insaziabile ambizione, Morvudd tentò ripetutamente di conquistare il Nord, ma ogni volta fu costretto a firmare un trattato di pace. Pur non comparendo personalmente nella nostra storia, la sua ombra è ricaduta molte volte sugli eventi qui descritti.

In The Witcher 3: Wild Hunt

La sua presenza è stata confermata sin dall'annuncio del gioco, e possiamo finalmente vederlo nel trailer The Sword of Destiny e nei nuovi render e artwork. Il doppiatore di Emhyr var Emreis, per la versione inglese sarà Charles Dance, conosciuto per il suo ruolo di Tywin Lannister nella serie tv Game of Thrones (Il Trono di Spade).

Dal diario

Pochi nomi nella storia del Continente destano terrore e rispetto come quello di Emhyr var Emreis, Deithwen Addan yn Carn aep Morvudd... la Fiamma Bianca che Danza sulle Tombe dei Propri Nemici... imperatore di Nilfgaard, signore di Metinna, Ebbing e Gemmera, sovrano di Nazair e Vicovaro, governatore di mezzo mondo civilizzato e aspirante conquistatore dell'altra metà. Era uno di quei personaggi le cui azioni e decisioni plasmavano il destino d'interi regni e popoli. Ciò detto, cosa poteva mai volere da un semplice witcher?
Attenzione: Spoiler!: Dettagli significativi della trama a seguire.
L'imperatore spiegò ciò che voleva in modo chiaro e conciso. Sua figlia nonché protetta di Geralt, Cirilla, era in grave pericolo poiché la Caccia Selvaggia era sulle sue tracce. Geralt, ottimo cacciatore legato alla figlia di Emhyr dai vincoli ferrei del destino, aveva più possibilità di chiunque altro di trovarla.
Se Geralt conduce Ciri da Emhyr:
Grazie agli sforzi di Geralt, alla fine Emhyr ebbe la possibilità di parlare faccia a faccia con sua figlia dopo lunghi anni di separazione. Geralt non seppe mai quale fu l'argomento della loro conversazione, ma Ciri lasciò la sala alquanto alterata.
Dettagli significativi della trama finiscono qui.

Missioni associate

Video


Galleria