Gargoyle

Da Witcher Wiki.

I gargoyle sono statue di pietra animate dalla magia, utilizzate dai maghi per vari scopi. Compaiono in The Witcher 2: Assassins of Kings e The Witcher 3: Wild Hunt.

In The Witcher 2: Assassins of Kings[modifica | modifica wikitesto]

Gargoyle
Tw2 journal gargoyle.png
Dettagli
Apparizioni
Loc Muinne
Immunità
Avvelenamento
Incenerimento
Sanguinamento
Atterramento
Trappole
Punti deboli
Deithwen
Tattiche
Teletrasporto
Creazione/Alchimia
Polvere di gargoyle
Cuore di gargoyle
Trofeo di gargoyle
Polvere di ametista
Polvere di diamante
Pietra elementale

In The Witcher 2, i gargoyle vengono incontrati per la prima volta nel Capitolo II nel sentiero Roche, e durante il Capitolo III nella missione "Contratto per i gargoyle".

Tattiche[modifica | modifica wikitesto]

I gargoyle infliggono gravi danni e sono in grado di atterrare Geralt con i loro attacchi. Sono vulnerabili all'argento, in particolare alla spada Deithwen, che infliggendo il 25% di danno bonus a queste creature, permette di ucciderle in due soli colpi forti. Una volta uccisi, i gargoyle esplodono violentemente. Possono essere storditi piuttosto facilmente con il Segno Aard, permettendo di ucciderli in un solo colpo. Un gargoyle stordito che viene ucciso non esplode.

Dal diario[modifica | modifica wikitesto]

In passato, quando i giovani erano più cortesi, tutto costava di meno e le ragazze erano più disponibili, i maghi potevano infondere la vita nella materia inanimata, creando dei servitori di pietra. I gargoyle, come venivano chiamati, sono tuttora reperibili nelle città antiche, ma la loro magia è scomparsa e servono soltanto a scopo decorativo. Tuttavia, ci sono delle eccezioni, come i gargoyle di Loc Muinne, ancora incantati e altrettanto pericolosi.
I teorici della magia discutono ancora sulla corretta classificazione dei gargoyle. Io appoggio la fazione che li definisce una tipologia di golem. Dopotutto, non sono altro che sculture sofisticate, animate dalla magia e programmate per svolgere dei compiti semplici... Talmente semplici che si riducono spesso alla sorveglianza di un territorio, perfino se il padrone è morto da tempo.
Il gargoyle è una creatura magica dotata di trucchi spesso impressionanti. Prendiamo per esempio il teletrasporto: l'avversario colpisce e il gargoyle scompare per poi riapparire immediatamente in un altro punto... Alle spalle del nemico, magari? La situazione peggiora quando riappare sopra l'avversario, schiacciandolo sotto il peso del proprio corpo di pietra. Grazie ai loro medaglioni, i witcher possono captare le oscillazioni dei campi magici e individuare il punto di comparsa qualche istante prima che la creatura si materializzi, avendo così il tempo di reagire. Ovviamente, i comuni mortali tendono a morire schiacciati...
Affrontare un gargoyle significa affrontare una roccia, pertanto non c'è da stupirsi se i veleni risultano inutili, così come lo sono il fuoco e gli unguenti. Considerata la sua massa, è impossibile sbilanciare un gargoyle, figurarsi atterrarlo. Anche le trappole non servono a molto, poiché i gargoyle possono disimpegnarsi tranquillamente con un teletrasporto. Queste creature non hanno punti deboli.

Missioni associate[modifica | modifica wikitesto]

Video[modifica | modifica wikitesto]

In The Witcher 3: Wild Hunt[modifica | modifica wikitesto]

Gargoyle
Tw3 journal gargoyle.png
Dettagli
Classe
Costrutti
Apparizioni
Rovine
Valore armatura
50
Resistenze
30% danni fisici
Punti deboli
Unguento anti-costrutti
Quen
Creazione/Alchimia
Cuore di gargoyle
Polvere di gargoyle

Dal diario[modifica | modifica wikitesto]

Sono pazza io, o quel gargoyle ci sta fissando?
— Lara Estevann, ladra di Loc Muinne
I gargoyle sono statue di pietra che si animano magicamente per proteggere dagli intrusi i laboratori dei maghi. Il loro aspetto mostruoso, con corna e ali, in genere è sufficiente per spaventare i ladri, ma chi insiste viene fatto a pezzi in pochi istanti dagli artigli rocciosi.

Missioni associate[modifica | modifica wikitesto]