Ghoul

Da Witcher Wiki.

Dopo la Grande Guerra, i necrofagi si moltiplicarono nei Regni Settentrionali. I Ghoul sono i più comuni mangiatori di cadaveri e si muovono in branchi. Per un ghoul un vivente è materia grezza che deve essere trasformata prima di diventare un pasto. Li fanno a pezzi con le loro zanne e artigli, poi il cadavere deve essere lasciato ad invecchiare.

Cercavo l'annuncio: C'È URGENTE BISOGNO DI UNO STRIGO. E poi di solito c'era un bosco sacro, un sotterraneo, una necropoli o delle rovine, un burrone in una foresta o una grotta piena di ossa e di tanfo di carogna. E qualcosa che vivena con l'unico scopo di uccidere. Per fame, per piacere, spinto da una volontà morbosa, o per altre ragioni. Una manticora, una viverna, un nebbior, una aeshna, un ilyocoris, una chimera, un lesny, un vampiro, un ghoul, un graveir, un lupo mannaro, una kikimora, un wipper. E una danza nelle tenebre e un colpo di spada. E paura e ribrezzo negli occhi di chi poi mi consegnava la ricompensa.


Nel videogioco The Witcher[modifica | modifica wikitesto]

Ghoul
Bestiary Ghoul full.png
Dettagli
Classe
Necrofagi
Apparizioni
I Ghoul si incontrano sui campi di battaglia, come anche nei cimiteri e nelle cripte abbandonate.
Immunità
RResistenti ai veleni.
Punti deboli
Sensibili all'argento, e all'unguento anti-necrofagi. Lo stile forte è più efficace contro queste creature.
Tattiche
Un gruppo di ghoul tenta di atterrare l'avversario, circondarlo e divorarlo vivo
Alchimia
Linfa di abominio
Aceto bianco
Sangue di ghoul

Dal diario[modifica | modifica wikitesto]

"I ghoul si dice che fossero degli umani trasformati dal cannibalismo e, dopo molti anni passati nell'oscurità, giunge una orribile trasformazione. Solo la carne umana può soddisfare la loro eterna fame, così uccidono le persone e conservano i resti nei loro nidi."

Luoghi[modifica | modifica wikitesto]

Fonti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  • Durante il Prologo, Lambert dice che lo Stile veloce è più efficacie contro i ghoul, ma la conversazione non aggiunge alcuna voce al bestiario. I suoi suggerimenti tuttavia contraddicono quello che sono invece le indicazioni del diario, dove è indicato lo Stile Forte contro i ghoul. Considerando che originariamente (in polacco), si dice che i barghest e gli spettri sono le vittime ideale di Addan Aenye, è probabile che sia un errore di traduzione.

In The Witcher 3: Wild Hunt[modifica | modifica wikitesto]

Ghoul
Tw3 journal ghoul.png
Dettagli
Classe
Necrofago
Punti deboli
Unguento anti-necrofagi

I ghoul sono un tipo di necrofago che appaiono nel terzo capitolo. Sono i primi nemici che si affronteranno nel gioco lungo la strada che porta a Vizima, durante la missione "Lillà e uva spina".

Dal diario[modifica | modifica wikitesto]

I ghoul escono con l'oscurità, mangiando tutto a sazietà. Divoreranno anche te in un boccone, se non farai sempre attenzione.
— Filastrocca per bambini
I ghoul e i graveir sono difficili da descrivere. Si potrebbe dire che assomigliano agli umani, ma in realtà sono la negazione stessa di tutto ciò che è umano. Sebbene abbiano braccia e gambe come gli uomini, camminano a quattro zampe come i cani o i tassi. Sebbene abbiano dei volti come gli uomini, essi non presentano alcun segno di sentimenti, ragione o persino coscienza. Sono spinti soltanto da una cosa: l'insaziabile fame di carne umana.
Solitamente, i ghoul e i loro cugini più pericolosi, i graveir, si nutrono in piccoli gruppi, a volte guidati da un alghoul. Poiché preferiscono il sapore delle carcasse fresche, appaiono ovunque siano presenti tombe scavate di recente: cimiteri, cripte, catacombe, e campi di battaglia. Quando capita l'occasione, cacciano anche gli esser viventi, specialmente in superiorità numerica.
In uno scontro uno contro uno con un witcher addestrato, un ghoul non presenta una grande minaccia, ma bisogna sempre ricordare che queste creature possono cadere preda di una frenesia folle. In questo caso, attaccano con ferocia, senza curarsi della propria sicurezza e delle ferite subite. Bisogna inoltre tenere a mente che i ghoul e i graveir sono più pericolosi al tramonto e di notte.

Luoghi[modifica | modifica wikitesto]

In The Witcher: Adventure Game[modifica | modifica wikitesto]

I ghoul sono uno dei nemici che i quattro eroi possono affrontare in The Witcher: Adventure Game.

Il Libro dei Mostri[modifica | modifica wikitesto]

La caratterizzazione che CD Projekt ha dato ai ghoul estratta dal Libro dei Mostri, incluso nell'Edizione da Collezione di The Witcher per la Polonia, l'Ungheria e la Repubblica Ceca:

I Ghoul, come i drowner, compaiono spessissimo nel gioco. Geralt li affronta di frequente e ha la possibilità di praticare l'uso della spada d'argento con questi mostri. Dato che i drowner sono grotteschi, abbiamo reso i ghoul sia patetici che spaventosi, ma senza farne delle macchiette. Essendo un necrofago privo d'intelletto, ha tutto quello di cui ha bisogno: è mortalmente pallido, pelle maculata, senza naso, la testa ricorda un teschio, una mandibola forte, capace di spezzare le ossa. Un pò di trucchetti artistici ed evidenti connotazioni hanno contribuito a creare il modello di questo stupida e sgradevole creatura.

I ghoul non sono uno scherzo – è tozzo e pericoloso. Ama pasteggiare con i cadaveri umani, ma gli piace anche la carne calda e viva. Quando afferra la vittima con le sue braccia scimmiesche, non c'è scampo.

Galleria[modifica | modifica wikitesto]