We are currently performing an upgrade to our software. This upgrade will bring MediaWiki from version 1.31 to 1.33. While the upgrade is being performed on your wiki it will be in read-only mode. For more information check here.

Glyswen

Da Witcher Wiki.

Villaggio

Glyswen è un villaggio in Geso precedentemente chiamato "Biancofiume". Dopo che fu saccheggiato, distrutto e la popolazione spazzata via, i Nilfgaardiani vi si trasferirono e cambiarono il nome in "Glyswen". E' costituito da una decina di capanne e una locanda, circondate da una palizzata.

«Una volta questo villaggio si chiamava Biancofiume», rispose Remiz. «Ma, quand’è cominciata la rivolta, alcuni dei suoi abitanti si sono uniti ai ribelli, allora i Varnhagen di Sarda l’hanno incendiato e hanno massacrato o ridotto in schiavitù la popolazione. Adesso ci vivono solo coloni nilfgaardiani, dei nuovi venuti. E hanno ribattezzato il villaggio Glyswen.


Ciri fu portata alla locanda dopo essere stata catturata dai Segugi. Lì incontrò Kayleigh della banda dei Ratti, a sua volta rapito da un'altra banda di briganti, i Nissir. Mentre i rapitori di Ciri e Kayleigh mangiavano, bevevano e facevano spacconate, i due prigionieri cercarono di fuggire.

Fortunatamente giunse la banda dei Ratti per liberare Kayleigh. Questi massacrarono tutti i briganti nella locanda e Ciri si unì a loro con lo pseudonimo di "Falka".