Ihuarraquax

Da Witcher Wiki.
Ciri e l'unicorno Ihuarraquax, nella copertina polacca di Il Tempo della Guerra.

Ihuarraquax è il nome di un giovane bianco unicorno che Ciri incontrò vagando nel Deserto di Korath, al termine del libro Il Tempo della Guerra. La ragazzina lo salvò dalla morte per via del veleno di un mostro della sabbia, usando i poteri del fuoco, nonostante che Yennefer glielo avesse espressamente proibito. Ihuarraquax era ancora un puledro quando si conobbero e per questo Ciri lo chiamava "Cavallino".

Viaggiando insieme, la bambina e l'unicorno furono in grado di sopravvivere trovando il cibo e l'acqua l'una per l'altro. Non sarebbero sicuramente sopravvissuti nel deserto se non si fossero trovati.

In La Signora del Lago[modifica | modifica sorgente]

Nel libro La Singora del Lago, Ciri infine rincontra Ihuarraquax ormai adulto, anche se continua comunque a chiamarlo "Cavallino". L'unicorno l'aiutò a sfuggire alle grinfie di Eredin Bréacc Glas e dei Dearg Ruadhri.