Io e la pantera, di Abigail Lette

Da Witcher Wiki.
Io e la pantera, di Abigail Lette
Tw3 book brown3.png
Leggilo per ulteriori informazioni.
Dettagli
Inventario/slot
Libri
Categoria
Oggetto comune
Tipo
Libro
Fonte
Bottino / Acquista
Prezzo base
10 corone
Costo
24 corone
Vendita
2 – 3 corone
Peso
0 Peso

Io e la pantera, di Abigail Lette è un libro nell'espansione Blood and Wine. Leggerlo aggiunge la voce del bestiario riguardante le pantere. Può essere acquistato dal Camerlengo ducale.

Altre copie di questo libro possono essere trovate nei seguenti luoghi:

Dal diario[modifica | modifica wikitesto]

In qualità di giovane seguace dell'arte medicinale, un giorno ricevetti dalla mia maestra, l'infermiera Hatched, la richiesta di raccogliere alcune erbe necessarie per degli impiastri.
Camminavo per la foresta, tutta presa dalla ricerca, quando all'improvviso un cespuglio di ginepro cominciò ad agitarsi e a tremare. "Deve trattarsi di un leshen o di qualche altro mostro, che pensa che sto facendo man bassa dei tesori della foresta!", pensai.
Per fortuna non si trattava di un vero mostro, bensì di un cucciolo di pantera.
Colta da pietà, decisi di dividere con il cucciolo il pane e la carne secca che recavo con me.
Da quel momento portai ogni giorno qualcosa da mangiare alla pantera, che mi aspettava sempre accanto al cespuglio di ginepro.
Passò un anno e il cucciolo crebbe talmente tanto che iniziai ad aver paura di avvicinarmi, così cominciai a lanciare i pezzi di carne da lontano per poi andar via il più rapidamente possibile.
Un bel giorno mi ammalai e fui costretta a letto per un mese. Quando finalmente riuscii ad alzarmi, mi recai subito al cespuglio di ginepro. La mia amata pantera, ormai delle dimensioni di un cavallo, ruggì da lontano, e io me la diedi a gambe.
Le pantere sono sicuramente animali molto belli, ma ci tengo alla pelle e a tutto c'è un limite.