John Natalis

Da Witcher Wiki.
John Natalis
Tw2 journal Johnnatalis.png
John Natalis in The Witcher 2
Dettagli
Titolo
Conestabile
Mestiere
Soldato
Sesso
Maschio
Razza
Umano
Nazionalità
Flag Temeria.png
Aspetto fisico
Occhi
Marroni
Capelli
Calvo
Famiglia
Compare in

John Natalis era il comandante in carica degli eserciti dei Popoli del Nord durante la Battaglia di Brenna, una delle principali battaglie della guerra contro l'Impero di Nilfgaard.

Nel videogioco The Witcher[modifica | modifica wikitesto]

Nel videogioco The Witcher, John Natalis viene solamente nominato nel Diario. A Vizima, nel Quartiere dei Mercanti esiste una piazza a lui intitolata.

In The Witcher 2: Assassins of Kings[modifica | modifica wikitesto]

John Natalis compare invece in The Witcher 2: Assassins of Kings, nel Capitolo III.

Attenzione: Spoiler!: Dettagli significativi della trama a seguire.

Dopo la morte di Re Foltest, i nobili come i Baroni Kimbolt e Maravel tentano di spartirsi il potere di Temeria. Il conestabile Natalis tenta di mediare la delicata situazione politica, rappresentando gli interessi di Temeria durante il vertice dei maghi a Loc Muinne. Se hai scelto il sentiero Roche alla fine del Capitolo I, hai la possibilità di incontrare questo personaggio. Nel Capitolo III, se Geralt decide di inseguire Dethmold invece di salvare Triss, al termine della missione "Osso su osso" può stabilire se affidare Anais La Valette alla custodia di Natalis oppure a re Radovid.

Dal diario[modifica | modifica wikitesto]

Nei tempi in cui ci troviamo a vivere, sembra quasi che ogni persona incontrata abbia preso parte alla guerra contro Nilfgaard... Tuttavia, solo chi lasciò il segno sulla storia di tale conflitto viene ancora ricordato. John Natalis, il conestabile di Temeria, era una di queste figure. Durante la battaglia di Brenna, era stato il comandante degli eserciti del Nord: nonostante i nemici fossero quasi il doppio delle sue forze, John Natalis aveva combattuto valorosamente, comandato saggiamente e contribuito alla vittoria. Dopo la battaglia non aveva dormito sugli allori, ma si era lanciato all'inseguimento del nemico, mettendolo in rotta oltre lo Yaruga come se avesse un messaggero di sventura alle costole. Grazie alle sue gesta, John Natalis aveva ricevuto grandi onori, e a una piazza di Vizima era stato dato il suo nome.
Dopo la morte di Foltest, John Natalis assunse temporaneamente il ruolo di reggente di Temeria.
In quanto patriota e soldato, era un candidato apolitico e ideale per la carica di reggente. Tuttavia, queste stesse caratteristiche lo privavano del sostegno dei nobili più potenti, e la sua voce non rappresentava la totalità dei temeriani.
Natalis aveva combattuto molte battaglie, ma quella per l'indipendenza di Temeria durante il vertice di Loc Muinne fu sicuramente la più difficile. Tuttavia, avendo sotto la sua ala la figlia di Foltest, Natalis ebbe la possibilità di mantenere l'unità del paese che governava temporaneamente.

Missioni associate[modifica | modifica wikitesto]

Dettagli significativi della trama finiscono qui.

In The Witcher 3: Wild Hunt[modifica | modifica wikitesto]

John Natalis non appare in The Witcher 3, ma viene menzionato da Vernon Roche.

Allo scoppiare della guerra ha comandato gli eserciti del nord, riuscendo a mantenere la posizione sullo Jaruga per tre giorni prima che l'esercito nilfgaardiano sfondasse la linea difensiva e riuscisse a passare. Il suo fato è ignoto.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Galleria[modifica | modifica wikitesto]