We are currently performing an upgrade to our software. This upgrade will bring MediaWiki from version 1.31 to 1.33. While the upgrade is being performed on your wiki it will be in read-only mode. For more information check here.

Kaedwen

Da Witcher Wiki.
Kaedwen
Flag Kaedwen.png COA Kaedwen.png
Bandiera Araldica
Lingua ufficiale
Lingua comune
Capitale
Ard Carraigh
Nome abitanti
Kaedweniani
Forma di governo
Monarchia
Capo di Stato
Re Henselt
Valuta
Ducato
Posizione geografica
Places Kaedwen.png
Dettaglio dalla mappa di The Witcher

Il più grande dei Regni Settentrionali con capitale a Ard Carraigh, il Kaedwen ha un clima gelido che non perdona, insieme alle molte foreste all'interno dei suoi confini. Il nome potrebbe derivare da una parola della Parlata Antica leggermente modificata: Caedwen o Bianca Foresta.

Il suo governante, Henselt, lotta frequentemente con il re del vicino Aedirn, più che altro per il possesso della Valle del Pontar che un tempo apparteneva ai kaedweniani. Kaedwen divide i suoi confini anche con il regno di Redania, Caingorn e con il ducato di Creyden. Una parte delle Montagne Infuocate, le Montagne dei Gheppi e le Montagne Blu attraversa il reame. I fiumi Gwenllech e Lixela scorrono tra le sue terre, per poi sfociare nel Pontar.

Durante la seconda Guerra Settentrionale il Kaedwen ha condiviso temporaneamente i suoi confini con l'Impero di Nilfgaard.

La fortezza degli strighi, Kaer Morhen, si trova tra i picchi delle Montagne Blu. Nella parte sud di queste si trova la terra degli Elfi Liberi, enclave stabilita dagli Elfi che cercano rifugio da secoli di guerre con gli umani. Le principali città di Kaedwen sono la capitale e la città di Ban Ard, famosa per la scuola di magia.

Emblemi nazionali[modifica | modifica sorgente]

Araldica[modifica | modifica sorgente]

Stemma araldico di Kaedwen Variante dello stemma araldico di Kaedwen Stemma araldico di Kaedwen in The Witcher 2

I primi due stemmi araldici sono stati realizzati dal nostro esperto di araldica e di The Witcher Mboro, partendo dalla descrizione presente nei romanzi.

Bandiera[modifica | modifica sorgente]

Bandiera di Kaedwen

Re e governatori[modifica | modifica sorgente]

Forze armate[modifica | modifica sorgente]

Principali città e fortezze[modifica | modifica sorgente]

Principati[modifica | modifica sorgente]

Luoghi[modifica | modifica sorgente]

Nel videogioco The Witcher[modifica | modifica sorgente]

Il prologo si svolge a Kaer Morhen, situata in questo reame. Inoltre nel gioco esiste una tipo di birra che Geralt può bere dal nome "Birra di Kaedwen".

Nel modulo premium Il prezzo della neutralità[modifica | modifica sorgente]

Il Prezzo della Neutralità, prima espansione uscita del videogioco, si svolge nei dintorni di Kaer Morhen, riprendendo una location inizialmente scartata per la campagna originale del gioco.

Dal diario[modifica | modifica sorgente]

Il maggiore dei Regni Settentrionali, la cui capitale è situata ad Ard Carraigh, Kaedwen presenta un clima freddo e implacabile. Il suo governatore, re Henselt, litiga spesso con il monarca del regno vicino, Aerdin. Kaedwen confina anche con i regni di Redania e Caingorn, e con i ducati di Vspaden e Creyden. Nel regno si innalzano parti delle Montagne Ardenti, delle Montagne Kestrel e delle Montagne Blu. La fortezza dei witcher di Kaer Morhen è situata in cima a quest'ultima catena montuosa. Più a sud si trovano le terre degli Elfi Liberi, un'enclave fondata dagli elfi rifugiatisi lì nel corso di secoli di guerre contro gli umani. Le città principali di Kaedwen sono la sua capitale e la città di Ban Ard, famosa per la sua scuola di magia.

Questo estratto del diario afferma che il ducato confinante di Kaedwen è Vspaden, ma è un errore basato su di una mappa fatta dai fan, tratta da Andrzej Sapkowski Zone. CD Projekt RED ha creato una mappa più corretta inserita nel gioco, che non include questi errori. La mappa dei fan include questo ducato basandosi su un errore di scrittura della parola Yspaden, che compare nel racconto Il male minore. Secondo gli appunti di Andrzej Sapkowski, Yspaden invece è una città di Redania.

In The Witcher 2: Assassins of Kings[modifica | modifica sorgente]

In The Witcher 2, il regno di Kaedwen si trova in guerra contro l'Aedirn, sin dalla morte di re Demavend, ad opera del misterioso Regicida. La guerra si svolge al confine con la regione del Lormark, o "Aedirn Superiore", che a sua volta invece brama di essere uno stato libero da entrambi i regni. Nel corso del gioco, la battaglia tra i due eserciti guidati da re Henselt, Saskia l'Ammazzadraghi e il Principe Stennis, successore di Demavend, viene interrotta a causa di una maledizione lanciata in punto di morte dalla maga Sabrina Glevissig.

Dal diario[modifica | modifica sorgente]

Kaedwen Kaedwen

I confini orientali e occidentali del freddo e boscoso regno del Kaedwen erano costituiti dalle Montagne Blu, dalle Montagne Kestrel e dalle Montagne Ardenti. Lo stemma kaedweniano è un unicorno nero su sfondo dorato. La capitale del paese è Ard Carraigh, dimora di Re Henselt, un uomo conosciuto per il suo temperamento violento e per la sua politica radicale nei confronti dei non-umani. Questi sentimenti erano alimentati dagli Scoia'tael, i quali causavano continui problemi al suo regno. Dopo ripetuti attacchi, la popolazione locale cominciò addirittura ad organizzare delle rivolte contro gli elfi e i nani residenti. L'odio dilagò, e il sangue fluì a fiotti... Chi inneggiava alla pace veniva accusato di tradimento e giustiziato per mano dei propri simili. A peggiorare la situazione, il Kaedwen era in lotta con il vicino Aedirn per l'acquisizione del Lormark, e i rapporti tra i due regni peggiorarono notevolmente, come noterete sicuramente durante il corso del racconto.

In The Witcher 3: Wild Hunt[modifica | modifica sorgente]

Una piccola parte di The Witcher 3 si svolge nella Valle di Kaer Morhen, che si trova nel Kaedwen. Nella fattispecie il tutorial e la parte riguardante Uma.