Kovir e Poviss (libro)

Da Witcher Wiki.
Kovir e Poviss
Tw3 book brown3.png
Leggilo per ulteriori informazioni
Dettagli
Inventario/slot
Libri
Categoria
Oggetto comune
Tipo
Libro
Fonte
Bottino / Acquista
Prezzo base
10 corone
Costo
17 corone
Vendita
1 – 3 corone
Peso
0 Peso

Dal diario[modifica | modifica wikitesto]

Kovir e Poviss sono senza dubbio i regni più ricchi del Nord. Tuttavia pochi oggi ricordano che non è sempre stato così: un tempo la loro povertà era addirittura proverbiale. Ai tempi di Heribert il Piantagrane si diceva per esempio che qualcuno era "povero come un ratto di Poviss", il brodo di ossa era chiamato "delizia di Kovir" e i mendicanti venivano soprannominati "praxadi" dal nome della baia su cui si affacciano i due regni.

Allo stesso modo pochi rammentano che fino a poche generazioni fa Kovir e Poviss erano ancora parte della Redania: Re Radovid I, meglio noto come Radovid il Grande, le donò al suo detestato fratello Troyden con l'accordo che quest'ultimo non avrebbe mai lasciato il suo nuovo dominio e non avrebbe interferito negli affari di stato.

Donargli un ammasso di rocce nel profondo nord, dove si dice che esistano due sole stagioni, ossia agosto e inverno, era una beffa, uno schiaffo alle ambizioni di Troyden.

Eppure ben presto risultò evidente che Radovid il Grande aveva commesso un grosso errore: poco dopo si scoprì che le rocce di Kovir erano un'inestimabile miniera di metalli preziosi e di salgemma. Da quel momento l'industria iniziò a prosperare in quelle terre un tempo desolate e mulini, forge e botteghe iniziarono a spuntare come funghi dopo la pioggia.

Radovid III decise allora di rimediare all'errore del suo antenato e di riprendere il controllo delle lande a nord del suo regno, convinto che le armate della Redania e di Kaedwen, con cui si era alleato, avrebbero avuto facilmente ragione del nemico. La storia tuttavia prese un'altra piega e fu invece Kovir a ottenere una schiacciante vittoria. Radovid III fu costretto a firmare il Primo trattato di Lan Exeter, che sanciva l'indipendenza di Kovir in cambio di perenne neutralità, promessa che i discendenti di Troyden hanno sempre mantenuto.

Oggi Kovir è governata da Esterad Thyssen, re saggio quanto avido, e il regno continua a prosperare. I prodotti in metallo di Kovir sono all'altezza dei migliori che Mahakam ha da offrire e secondo alcuni l'Università di Lan Exeter ha da tempo superato la celebre Accademia di Oxenfurt come centro di sapere del nord. E così, nell'arco di poche generazioni, gli abitanti di Kovir e Poviss da straccioni che erano sono diventati ricchi.