L'impero degli Elementi

Da Witcher Wiki.
L'impero degli Elementi
Tw3 book brown3.png
Leggilo per ulteriori informazioni.
Dettagli
Inventario/slot
Libri
Categoria
Oggetto comune
Tipo
Altri oggetti
Fonte
Relitto sull'Isola Ingdalen
Prezzo base
24 corone
Peso
0 Peso

L'impero degli Elementi è un libro in The Witcher 3: Wild Hunt. Molto probabilmente, si tratta dello stesso volume citato nella Saga Witcher, "La Forza degli Elementi" di Giambattista.

Dal diario[modifica | modifica wikitesto]

L'impero degli elementi, Gianbattista Percoli.
Nessuno dei quattro piani (o dimensioni, come vengono a volte chiamati)... ovvero fuoco, acqua, terra e aria... è accessibile ai comuni mortali. Tuttavia, una determinata classe di esseri nota come geni risiede in essi. Esistono quattro varietà di geni, corrispondenti ai quattro elementi: in effetti, le creature sono, in un certo senso, l'essenza degli elementi in cui vivono. Ogni tipologia di genio possiede un suo opposto. Pertanto, abbiamo i maridi appartenenti all'acqua e le loro antitesi, i fiammeggianti iphrite. Il piano della terra è abitato dai geni d'ao, mentre quello opposto dell'aria ospita i d'jinn (è proprio quest'ultima tipologia che, tramite le tendenze semplificative del volgo, ha dato il nome di "genio" a tutti e quattro i tipi). [...]
È risaputo che alcuni maghi incredibilmente potenti siano riusciti a catturare tali creature e a piegarle al loro volere. Quando ciò accade, essi ottengono un incredibile potere che rasenta l'onnipotenza. Il genio, personificazione del potere del proprio elemento, funge da riserva di Potere, da cui il suo padrone può attingere per plasmare gli incantesimi senza dover ricorrere alle normali Fonti. Tuttavia, soltanto pochi individui sono in grado di asservire un genio, poiché il potere degli abitanti dei quattro piani è pari soltanto all'astuzia con cui cercano di evitare a tutti i costi tale destino. [...]