Il Guardiano degli Innocenti

Da Witcher Wiki.
(Reindirizzamento da L'ultimo desiderio)
Per il libro contenuto nel videogioco The Witcher, vedi: L'ultimo desiderio (in game).
Il Guardiano degli Innocenti
Sapkowski il guardiano degli innocenti 2.jpg
Dettagli
Originale
Ostatnie życzenie. SuperNOWA, 1993
Tipo
Raccolte di racconti
Pubblicazione
Nord, 13 maggio 2010
ISBN
978-8842916598
Seguito da
La Spada del Destino
Traduzioni
Tedesco: Der letzte Wunsch. Heyne, 1998. Inglese: The Last Wish. Gollancz/Orbit, 2007/2008. Francese: Le Dernier Vœu. Bragelonne, 2003. Altre traduzioni...

Il Guardiano degli Innocenti (titolo originale polacco: Ostatnie życzenie) è il primo libro della saga Witcher di Andrzej Sapkowski. Consiste in una raccolta di racconti la cui edizione polacca originale venne pubblicata per la prima volta nel 1993, dopo La Spada del Destino (che invece in ordine cronologico, corrisponde al secondo libro della saga). Alcuni racconti furono dapprima pubblicati nel magazine polacco Fantastyka e in Wiedźmin, primissima raccolta di racconti di Sapkowski uscita, e adesso obsoleta e fuori stampa. Successivamente, i racconti vennero raggruppati e pubblicati in un unico libro dal titolo Ostatnie życzenie (traduzione: L'ultimo desiderio). In Italia, la raccolta viene pubblicata per la prima volta dalla casa editrice Nord nel maggio del 2010, dopo l'uscita del primo videogioco di CD Projekt RED, The Witcher.

Racconti inclusi

L'antologia de Il Guardiano degli Innocenti si apre con un racconto di cornice, "La voce della ragione", suddiviso in 7 parti. Ciascuna parte funge da apertura per uno dei racconti della raccolta. Geralt, dopo essere stato ferito in uno scontro, si è rifugiato nel Tempio di Melitele di Ellander, dove le sacerdotesse si prendono cura di lui. Durante la sua convalescenza ricorda alcuni episodi della sua vita, ognuno dei quali costituisce una storia a sé stante.

Traduzioni

Il libro è stato tradotto in Italiano, Ceco, Russo, Lituano, Tedesco, Spagnolo, Francese e Portoghese.

Ostatnie życzenie fu il primo dei libri della saga Witcher ad essere tradotto in Inglese, col titolo The Last Wish. Venne pubblicato nel Regno Unito da Gollancz nel 2007 e negli Stati Uniti da Orion nel 2008.

  • Flag bulgaria.png Bulgaro: Вещерът. Последното желание, (ИнфоДар, 2008)
  • Flag czech.png Ceco: Zaklínač I – Poslední přání, (Leonardo, 1999)
  • Flag China.png Cinese tradizionale: 獵魔士 - 最後的願望, traduzione di 林蔚昀 (蓋亞文化, 2011)
  • Flag finland.png Finnico: Viimeinen toivomus, traduzione di Tapani Kärkkäinen (WSOY 2010)
  • Flag france.png Francese: Le Dernier Vœu, (Bragelonne, 2003)
  • Flag uk.png Flag USA.jpg Inglese: The Last Wish, traduzione di Danusia Stok (UK – Gollancz, 2007, US – Orbit, 2008)
  • Flag italy.png Italiano: Il Guardiano degli Innocenti, traduzione di Raffaella Belletti (Nord, 2010)
  • Flag of South Korea.svg Koreano: 위처:이성의 목소리, (제우미디어, 2011)
  • Flag Lithuania.png Lituano: Paskutinis noras, (Eridanas, 2005)
  • Flag netherlands.png Olandese: De Laatste Wens, (Dutch Media Uitgevers, 2010)
  • Flag Brazil.png Flag of Portugal.svg Portoghese: O Último Desejo, (Livros do Brasil, 2005)
  • Flag russia.png Russo: Последнее желание, tradotto da Евгений Вайсброт (АСТ, 1996)
  • Flag serbia.png Serbo: Последња жеља/Poslednja želja, traduzione di Olivera Duskov e Milan Duskov (IPS 2009)
  • Flag spain.png Spagnolo: El último deseo, tradotto da Jose María Faraldo (Bibliópolis fantástica, 2002)
  • Flag sweden.svg Svedese: Den sista önskningen, (Coltso, 2010)
  • Flag germany.png Tedesco: Der letzte Wunsch, (Heyne, 1998)
  • Flag hungary.png Ungaro: Vaják I. – Az utolsó kívánság, traduzione di Szathmáry-Kellermann Viktória (PlayON 2011)

Galleria

Edizioni polacche

Edizione inglese

Edizione italiana

Edizione ceca

Edizione cinese

Edizione francese

Edizione tedesca

Edizione lituana

Edizione portoghese

Edizione russa

Edizione spagnola