La Maledizione del Barone Wolfstein e altre storie d'amore

Da Witcher Wiki.

la Maledizione del Barone Wolfstein e altre sotrie d'amore

La Maledizione del Barone Wolfstein e altre storie d'amore, attribuito a Danielle Stone, è un'opera citata in The Witcher sotto la voce del diario riguardante i lupi mannari. Probabilmente si tratta di un riferimento ai romanzi di Danielle Steel, spesso considerati "scontati" poiché prevedono sempre personaggi in crisi per un qualche motivo che minaccia la loro relazione. Molti dei suoi personaggi sono considerati esagerati, e che quindi rendono i suoi libri meno realistici.

Estratto[modifica | modifica sorgente]

"Il Barone Wolfstein si coprì il volto con le mani. Il suo cuore palpitava, All'improvviso l'odore del sangue di sua moglie e dei suoi figli divenne intenso. Il corpo del barone cominciò a contorcersi mentre i muscoli crescevano, il suo abito sontuoso cadde a brandelli sul pavimento di marmo. 'Mio amato, tu sei... sei così peloso. Sei un lupo mannaro!' Bianca divenne pallida. ' Che ne è del nostro amore?' ma in risposta senti un ruggito terrificante.
Smallwikipedialogo.png Questa pagina contiene articoli tratti da Wikipedia. L'articolo originale lo trovi in Danielle Steel. La lista degli autori la puoi vedere nella la cronologia della pagina. Come per Witcher Wiki, l'articolo di Wikipedia è disponibile sotto il GNU Free Documentation License.