La sempre viva, o erba nanica

Da Witcher Wiki.
La sempre viva, o erba nanica
Tw2 item book.png
Libro. Descrive la sempreviva nanica
Dettagli
Categoria
Comune
Tipo
Libro
Fonte
può essere acquistato da Felicia Cori
Costo
11 orens
Vendita
1 orens
Peso
Tw2 icon weight.svg 0

Questo libro è molto probabilmente disponibile solo se Geralt sceglie sentiero di Iorveth.

Dal diario[modifica | modifica wikitesto]

La sempreviva nanica
La sempreviva nanica è chiamata anche "coda del diavolo" dai nani stessi, nonché "feainne ichaer"... ovvero "sangue del sole"... dagli elfi. La pianta possiede potenti proprietà terapeutiche, ma è relativamente sconosciuta ed estremamente rara. Secondo la leggenda elfica, in passato un arciere riuscì a trafiggere il sole con una freccia. Il sangue del sole colò dal cielo, affondando nel terreno così in profondità da penetrare le antiche cavità della roccia. Al giorno d'oggi, la sempreviva cresce nei luoghi in cui si è concentrato il sangue. Questo racconto può essere o meno apocrifo, ma sta di fatto che l'erba viene utilizzata come ingrediente per gli antidoti e gli elisir di bellezza. Cresce nelle caverne e nelle vecchie miniere, poiché non richiede la luce solare. Da questo suo aspetto deriva il nome "nanica".