Lambert

Da Witcher Wiki.
Lambert
Tw3 journal lambert.png
Lambert in The Witcher 3'
Dettagli
Mestiere
Witcher
Sesso
Maschio
Razza
Witcher
Cultura
Regni Settentrionali
Affiliazione
Scuola del Lupo
Occhi
Marroni
Capelli
Castani
Abilità speciali
eccellente spadaccino, alchimia, Segni, abilità sovrumane
Luogo
Kaer Morhen, Novigrad
Compare in

Lambert è uno dei witcher più giovani di Kaer Morhen. E' piuttosto rude e ha una lingua tagliente, specialmente con Triss Merigold. Sembra non fidarsi granché di lei, e le si rivolge sempre chiamandola per cognome, cosa che la maga odia.

Come gli altri witcher, non ha interesse ad immischiarsi nelle faccende politiche.

Nella Saga Witcher[modifica | modifica wikitesto]

Lambert compare solamente nel romanzo Il Sangue degli Elfi di Andrzej Sapkowski.

Il Sangue degli Elfi[modifica | modifica wikitesto]

Lambert era uno degli strighi presenti a Kaer Morhen assieme a Vesemir, Eskel e Coën quando Ciri giunse alla fortezza. Fu uno di coloro che la aiutarono ad addestrarsi nell'arte del combattimento.

Nel videogioco The Witcher[modifica | modifica wikitesto]

Lambert appare nella campagna principale di The Witcher, così come nell'avventura "Il prezzo della neutralità".

Nonostante non apprezzi molto Triss, quando la maga resta ferita durante l'assalto alla fortezza, è Lambert a prendersi cura di lei. Vesemir ipotizza che Lambert possa sentirsi in colpa.

In The Witcher si può trovare al piano terra del castello o nel cortile, per tutta la durata del Prologo.

Dal Diario[modifica | modifica wikitesto]

Il giovane witcher che ho incontato a Kaer Morhen è scontroso e ha una lingua tagliente... E' piuttosto rude, specialmente con Triss Merigold, che chiama sempre per cognome. Penso che usi la sua scontrosità per manifestare il suo affetto per qualcuno allo stesso tempo.

Missioni associate[modifica | modifica wikitesto]

Nel modulo premium Il prezzo della neutralità[modifica | modifica wikitesto]

In "Il Prezzo della Neutralità" lo si può trovare vicino al guado nei pressi dell'accampamento, occupato a tenere a bada alcune Archeospore.

In The Witcher 3: Wild Hunt[modifica | modifica wikitesto]

Geralt incontra Lambert nelle campagne di Novigrad, intento a dare la caccia ad un ekimmuh.

La sua presenza lì non è del tutto casuale, infatti sta cercando i responsabili della morte di Aiden, un witcher appartenente alla Scuola del Gatto e suo grande amico. Egli venne ucciso in un'imboscata a seguito del contratto riguardante l'Ogre di Ellander, da un gruppo di assassini comandato da un certo Jad Karadin.

Geralt può decidere di aiutarlo. Nel caso i due witcher si metteranno ad indagare sui membri della banda, fino a risalire al capo, Karadin. Egli è un mercante che vive a Novigrad e, con grande stupore dei due, un witcher. Spiega a Geralt e Lambert la sua versione dei fatti, e i due potranno decidere se ucciderlo e vendicare Aiden o credere nella sua innocenza e lasciarlo in vita.

Attenzione: Spoiler!: Significativi dettagli della trama a seguire.

Quando Geralt e Uma raggiungono Kaer Morhen, Lambert si sta preparando per raggiungere il circolo degli elementi e fortificare il filatterio.

È uno dei witcher che partecipano alla battaglia di Kaer Morhen. Ad un certo punto, Lambert si trova a dover affrontare un gran numero di guerrieri della Caccia Selvaggia da solo. Lì, a seconda delle scelte effettuate da Geralt durante il gioco, la situazione può svolgersi in maniera differente.

Se Geralt ha ucciso Keira Metz o l'ha lasciata andare da Radovid:

Geralt deve correre ad aiutare il suo compagno. Se non ha successo, Lambert muore (è difficile che accada, in quanto anche alla difficoltà più elevata ha un gran numero di punti vita).

Se Geralt ha covinto Keira Metz a dirigersi a Kaer Morhen:

In questo caso Keira salva Lambert con la magia e, in seguito alla battaglia lei e il witcher lasciano la fortezza e iniziano una relazione.

Dal diario[modifica | modifica wikitesto]

Il più giovane witcher di Kaer Morhen e, forse, l'ultimo ad essere addestrato fra le sue mura, Lambert aveva dimostrato più volte il suo valore uccidendo un numero notevole di mostri da Poviss a Toussaint. Tuttavia, si era anche fatto la reputazione di persona arrogante e sardonica, e i suoi modi burberi ed eccessivamente duri tendevano a irritare persino i suoi compagni della Scuola del Lupo. A prescindere dai suoi difetti, Lambert avrebbe sfidato le fiamme di qualsiasi inferno per i suoi compagni.
Se è il destino a decidere quali bambini diventeranno witcher, allora nel caso di Lambert aveva scelto un modo particolarmente contorto e crudele. Dopo aver ascoltato la sua storia, Geralt dovette ammettere che Lambert aveva tutti i motivi per non essere entusiasta della vita che gli era stata affibbiata.
Un incontro casuale tra due witcher a caccia dello stesso ekimmuh si trasformò in un racconto di vecchie amicizie, omicidi e vendette. La morale della storia? Non si scherza con Lambert.
Sebbene Lambert non facesse segreto del suo odio per Kaer Morhen, quando giunse il momento di ergersi a sua difesa, si schierò senza alcun ripensamento.

Se Geralt ha convinto Keira Metz a dirigersi a Kaer Morhen

Durante questa battaglia fu quasi sul punto di perdere la vita. Fortunatamente, Keira giunse appena in tempo e, insieme, fermarono gli assalitori.
Forse fu proprio allora, quando si ritrovarono a combattere fianco a fianco per la sopravvivenza, che sbocciò la successiva (e inaspettata) relazione tra Lambert e Keira. O forse si è trattato semplicemente di due persone attraenti che si sono piaciute. A ogni modo, solo il tempo potrà dire cosa ne sarà di questa coppia...
Significativi dettagli della trama finiscono qui.

Missioni associate[modifica | modifica wikitesto]

Galleria[modifica | modifica wikitesto]