Lettera di salvacondotto di Re Henselt

Da Witcher Wiki.
Lettera di salvacondotto di Re Henselt
Icon Scroll 201.png
Lettera di salvacondotto di Re Henselt
Statistica
Tipo
Ogetto
ID
n/a

Questa lettera non compare in Il Prezzo della Neutralità. Viene semplicemente letta da Geralt quando Merwin Ademeyn gliela mostra come prova che lui e la sua squadra hanno ogni diritto di risiedere a Kaer Morhen.

Contenuto[modifica | modifica wikitesto]

Lettera di salvacondotto
Che sia riconosciuto da tutti, reggenti, vassalli e sudditi liberi, che con la presente rendo universalmente noto che Merwin di Caingorn è al nostro servizio e nelle nostre grazie, perciò si attirerà la nostra collera chiunque gli crei impedimenti.
Henselt, Re di Kaedwen

Note[modifica | modifica wikitesto]

Questo passaggio è tratto dal racconto "Il male minore", della raccolta Il Guardiano degli Innocenti, nel quale Renfri ha una simile lettera di salvacondotto, dichiarando che è firmata da re Audoen e che porta il suo sigillo. Nella lettera si dice che chiunque faccia torto a Renfri o a qualcuno della sua banda ne pagherà che conseguenze.