Lingua Nanica

Da Witcher Wiki.

La Lingua Nanica è uno dei linguaggi più antichi, che usa le rune nello scritto, ed è ormai diventata più che altro una seconda lingua per i nani. La parlata è caratterizzata da una grande uso di maledizioni e ingiurie.

Sihill, la spada che Zoltan porta con sé, e che successivamente donerà a Geralt, ha delle rune naniche incise sulla lama, come monito per i nemici.

Zoltan sfoderò la spada. «Sul mio sihill è incisa un’antica formula magica dei nani in antiche rune dei nani. Che un ghul provi solo a venire a portata di lama, e si ricorderà di me. Ecco, guardate.»

«Ah, dunque sono queste le tanto celebrate e misteriose rune dei nani? Che cosa dice questa scritta?» chiese incuriosito Ranuncolo, che li aveva appena raggiunti.

«Al diavolo i figli di puttana.»