Lupo mannaro

Da Witcher Wiki.

Se quando ti svegli al mattino trovi dei lunghi peli nel letto, se nonostante le tue quotidiane abluzioni ti ritrovi con un pezzetto di carne sospetto tra i denti, potrebbe essere il segno che sei un lupo mannaro. Contatta uno strigo prima che puoi e non dimenticare di pagare in anticipo!


Cercavo l'annuncio: C'È URGENTE BISOGNO DI UNO STRIGO. E poi di solito c'era un bosco sacro, un sotterraneo, una necropoli o delle rovine, un burrone in una foresta o una grotta piena di ossa e di tanfo di carogna. E qualcosa che viveva con l'unico scopo di uccidere. Per fame, per piacere, spinto da una volontà morbosa, o per altre ragioni. Una manticora, una viverna, un nebbior, una aeshna, un ilyocoris, una chimera, un lesny, un vampiro, un ghoul, un graveir, un lupo mannaro, una kikimora, un wipper. E una danza nelle tenebre e un colpo di spada. E paura e ribrezzo negli occhi di chi poi mi consegnava la ricompensa.


Nella Saga Witcher[modifica | modifica wikitesto]

Ne Il Tempo della Guerra, mentre Geralt viaggia verso Dorian, ricorda del lupo mannaro che ha ucciso di recente a Burdorff.

Tirò fuori la borsa da sotto il cuscino e contò svelto le banconote da dieci corone. Centocinquanta per la manticora del giorno prima. Cinquanta per il nebbior che aveva ucciso su incarico del capovillaggio di un paesino vicino a Carreras. E cinquanta per il licantropo dei coloni di Burdorff.

Cinquanta per un licantropo. Molto, perché il lavoro era stato facile. Il mostro non si era difeso. Sospinto in una grotta senza uscita, si era inginocchiato e aveva aspettato il colpo di grazia. Allo strigo aveva fatto pena.

Ma i soldi gli servivano.


Nel videogioco The Witcher[modifica | modifica wikitesto]

Lupo mannaro
Bestiary Werewolf full.png
Dettagli
Apparizioni
I lupi mannari sono licantropi, cioè dei mutaforma. Gli umani si trasformano in lupo mannari per via di maledizioni. Le creature cacciano nei pressi degli insediamenti umani.
Immunità
Resistenti all'acciaio e alla maggior parte degli effetti.
Punti deboli
Sensibili all'argento
Tattiche
Attaccano con furia e aggressività, sicuri della loro resistenza alle armi convenzionali.
Alchimia
Peli di lupo mannaro

Dal diario[modifica | modifica wikitesto]

Il Barone Wolfstein si coprì il volto con le mani. Il suo cuore palpitava, All'improvviso l'odore del sangue di sua moglie e dei suoi figli divenne intenso. Il corpo del barone cominciò a contorcersi mentre i muscoli crescevano, il suo abito sontuoso cadde a brandelli sul pavimento di marmo. 'Mio amato, tu sei... sei così peloso. Sei un lupo mannaro!' Bianca divenne pallida. ' Che ne è del nostro amore?' ma in risposta senti un ruggito terrificante.
—Danielle Stone,


Luoghi[modifica | modifica wikitesto]

Fonte[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  • Geralt incontra un lupo mannaro durante la missione "La bella e la bestia", dove sta a lui decidere se ucciderlo oppure risparmiarlo.
  • Nel Prologo, Lambert dice che la Spada d'argento è molto efficace contro i lupi mannari, ma la conversazione non aggiunge una voce al diario per queste creature.
  • Nel Capitolo I, una "Vecchia cittadina" parla a Geralt dei lupi mannari, in cambio di cibo. Comparirà in seguito una voce nel diario per la pelliccia di lupo mannaro, ma nessuna voce per i lupi mannari come mostri.

In The Witcher 2: Assassins of Kings[modifica | modifica wikitesto]

Lupo mannaro
487px-Tw2 screenshot werewolf.png
Dettagli
Variazioni
Nessuna
Punti deboli
Spade d'argento
Creazione/Alchimia
Nessuno
Altri tesori
Trofeo di lupo mannaro

I lupi mannari sono creature che Geralt può affrontare nell'Arena, introdotta nella versione 2.0 del videogioco. Si tratta del settimo combattimento.

Nella versione "Enhanced edition" del gioco, uscita per PC e Xbox 360, è possibile incontrare un lupo mannaro esplorando le grotte nella foresta, nel corso della missione "Gigli e vipere". È possibile scoprire la sua storia nel suo diario.

Quando ancora era umano, questo licantropo era conosciuto col nome di Dorian. Era l'apprendista di un mago, che ricevette l'ordine dal suo mentore di osservare i lupi durante la stagione degli amori. Purtroppo per lui venne morso e ben presto si trasformò in un lupo mannaro.

Per affrontarlo, Geralt dovrà trovare il suo diario, che si trova all'interno della caverna, vicino ad un fuoco da campo, nella parte più a Nord-Ovest. Dopo averlo raccolto, se si torna nella caverna a mezzanotte circa (o si era già lì a quell'ora), il lupo mannaro si mostrerà e attaccherà il witcher.

In The Witcher 3: Wild Hunt[modifica | modifica wikitesto]

Lupo mannaro
Tw3 journal werewolf.png
Dettagli
Classe
Creature maledette
Variazioni
Ulfhedinn
Apparizioni
Vagano durante la notte, specialmente durante la luna piena
Punti deboli
Spada d'argento
Polvere lunare
Fungo del diavolo
Unguento anti-maledetti
Igni
Tattiche
Può richiamare dei lupi come rinforzi

Introduzione di CD Projekt RED a proposito del mostro:

Né animale né uomo, il lupo mannaro prende il peggio di entrambe le specie: la sete di sangue e la natura primordiale di un lupo, e la spietatezza e la crudeltà di un essere umano. Si diventa Licantropo come risultato di una maledizione lanciata da una strega - il cambiamento stesso è incontrollabile e contro la propria volontà. Un uomo che si trasforma di nuovo nella sua forma umana di solito non è in grado ricordare le atrocità commesse da lupo mannaro.
I licantropi sono creature della notte e sono particolarmente attivi durante la luna piena. Di solito vanno a caccia da soli, in quanto raramente vi è un avversario che sia pari a loro in forza, agilità e veloce rigenerazione della salute. Se un lupo mannaro incontra realmente un nemico che ha una forza equivalente alla sua ed in grado di affrontare uno scontro equo, la creatura può chiedere rinforzi sotto forma di licantropi che verranno in suo aiuto. Un buon modo per affrontare i lupi mannari è una spada ricoperta di unguento per combattere le creature maledette, o una Bomba d'argento che blocca temporaneamente il potere rigenerativo della creatura.

Tattiche[modifica | modifica wikitesto]

I lupi mannari sono piuttosto veloci ed estremamente pericolosi. Possono coprire grandi distanze nel giro di pochi istanti, tant'è che Geralt può trovarsi facilmente in difficoltà ad affrontare questi mostri. Il Segno Yrden può rivelarsi molto utile per rallentarli, così come Axii e Aard per stordirli per qualche istante.

Se l'intensità dei segni è elevata, il Segno Igni si rivela particolarmente efficace. Esso infatti ha la probabilità di dar fuoco ai nemici, che rimarranno immobili per qualche istante, subendo anche danno nel tempo. Questo darà la possibilità di portare attacchi alle spalle, che infliggono maggior danno, magari con una lama imbevuta di Unguento anti-maledetti.

Quando la salute dei lupi mannari raggiunge un livello critico (solitamente 50-75%), entrano in uno stato di "furia", che gli permette di rigenerare un certo numero di punti vita al secondo. Gli effetti critici avvelenamento, sanguinamento e incenerimento sono i metodi migliori per rallentare questa rigenerazione.

Come gli attacchi della maggior parte dei mostri, anche quelli dei lupi mannari non possono essere parati. La tattica migliore consiste quindi nello schivare i loro colpi.

Dal diario[modifica | modifica wikitesto]

I lupi non sono così cattivi come li si dipinge. I lupi mannari, invece, sono cattivi e anche peggio.
— Elsa Vilge, arciere
I lupi mannari sono creature in parte uomo e in parte lupo. Quando assumono forma di bestia, prendono le caratteristiche peggiori di entrambe le specie: l'impulso di uccidere e la bramosia di carne fresca del lupo e l'intelligenza crudele e calcolatrice dell'uomo. La licantropia è il risultato di una maledizione, e la trasformazione avviene senza alcun controllo cosciente. Quando ritorna in forma umana, il lupo mannaro non ricorda quello che ha fatto, altrimenti impazzirebbe sicuramente o si toglierebbe la vita.
I lupi mannari sono attivi di notte, in particolare con la luna piena. Sebbene caccino da soli, quando si trovano minacciati possono richiamare dei lupi in loro aiuto. Raramente i lupi mannari sentono la necessità di scappare, poiché pochi avversari sono in grado di tenergli testa... Colpiscono veloci come il fulmine con artigli affilati come rasoi e rigenerano i danni subiti in pochi istanti. Per affrontare lupi mannari, un witcher dovrebbe utilizzare una lama ricoperta di un unguento nocivo alle creature maledette e avere con sé una buona dose di Funghi del diavolo.
A volte, la maledizione di un lupo mannaro può essere spezzata, ma non esiste un metodo universale e sicuro per farlo. Pertanto, un witcher che desidera tentare tale impresa dovrà dotarsi di grande pazienza... e di armatura resistente.

Il Libro dei Mostri[modifica | modifica wikitesto]

La caratterizzazione che CD Projekt ha dato al lupo mannaro viene dal Libro dei Mostri, incluso nella Edizione da Collezione di The Witcher per la Polonia, l'Ungheria e la Repubblica Ceca:

All'inizio, i licantropi, inclusi i lupi mannari, si supponeva che dovessero essere delle creature comune e frequentemente incontrate nel gioco. Poi abbiamo pensato che la maledizione dela licantropia potessere essere lo spunto per una storia affascinante, in perfetto spirito di un racconto di Sapkowski e abbiamo deciso di farne delle creature insolite.

Ci siamo ispirati ai primi disegni che dipingevano il licantropo con un enorme "pancia". Così abbiamo immediatamente collegato la creatura a Vincent Meis, il comandante della Guardia Cittadina, un uomo di mezza età, con dei bei muscoli sviluppati "da birra". Nuovi elementi sono stati aggiunti alla storia fino a che divenne un racconto di un virtuoso uomo di legge, che usava la licantropia per combattere il criminere con più efficacia. Il lupo mannaro doveva infine scegliere tra l'essere un vendicatore mascherato (e feroce) o essere per sempre devoto al vero amore. Geralt può aiutarlo a risolvere questo dilemma e provare inoltre che a parte uccidere i mostri, i witcher sono anche bravi nel togliere le maledizioni.

Galleria[modifica | modifica wikitesto]