Mezzelfi

Da Witcher Wiki.

Un mezzelfo è il figlio dell'unione tra un umano e un elfo o di due mezzelfi. Essi hanno entrambe le caratteristiche fisiche delle razze dei genitori ma vengono trattati con diffidenza sia dagli elfi sia dagli umani. Un umano con 1/4 di sangue elfico è chiamato "sanguemisto".

Mezzelfi conosciuti[modifica | modifica wikitesto]

Nel videogioco The Witcher[modifica | modifica wikitesto]

Mezzelfa
People Half-elf full.png
Modulo
Dettagli
Razza
Metà umana e metà elfa
Sesso
Femmina
Occhi
Marroni
Capelli
Marroni
Luogo
Quartiere del Tempio di Vizima
Famiglia
Interpreti
Voce italiana
Lorella De Luca

Durante la missione "La casa infestata", Geralt salva una mezzelfa da una banda di briganti che l'hanno rapita e la tengono segregata in una casa abbandonata dei bassifondi di Vizima. Geralt viene condotto lì con un inganno e i briganti gli tendono un'imboscata.

Ovviamente, l'attacco fallisce miseramente. Cosa possono fare una manciata di scapestrati contro un witcher addestrato? In breve tempo, Geralt si sbarazza di loro e salva la fanciulla.

In seguito, Geralt potrà andare a visitare la donna in una casa nel distretto dei non-umani (si trova dirimpetto alla casa di Vivaldi ed è possibile raggiungerla tramite una viuzza nei pressi dell'Ospedale S. Lebioda. Lì, potrà discutere con lei della Parlata Antica e, se vengono scelte le giuste risposte, avere un incontro intimo.

Dal diario[modifica | modifica wikitesto]

Vizima è anche la casa dei mezzi-elfi, nati dall'unione tra umani ed elfi. Le femmine dei mezzelfi possiedono una unica e delicata bellezza. Molti di loro parlano con scioltezza la Lingua Antica.

Video[modifica | modifica wikitesto]


Galleria[modifica | modifica wikitesto]