Milan Raupenneck

Da Witcher Wiki.

Il maresciallo Milan Raupenneck di Tretogor fu un ufficiale dell'esercito di Redania e un noto razzista. Era famoso per la frase "Un elfo buono è un elfo morto". Fu responsabile dei massacri di Loc Muinne e Est Haemlet.

Nel videogioco The Witcher[modifica | modifica wikitesto]

Nel Quartiere del Tempio di Vizima, Geralt può ascoltare una conversaione tra alcuni razzisti che contiene questo commento: "E' come diceva Raupenneck: il solo elfo buono è un elfo morto."

In The Witcher 2: Assassins of Kings[modifica | modifica wikitesto]

Nel gioco, è presente un libro dedicato interamente alla storia di questo personaggio.