Nani

Da Witcher Wiki.
Dwarves in Wiedźmin: Gra Wyobraźni PnP RPG. Illustration by Jarosław Musiał.

I Nani sono una delle razze umanoidi. Insieme agli gnomi e gli Elfi sono chiamati le Razze Antiche e insieme agli gnomi sono una delle più antiche razze senzienti del Continente. Un nano adulto arriva al petto di un uomo. Sono più tozzi degli umani, più robusti e più forti. Solitamente portano barbe lunghe. Sono anche eccellenti soldati, artigiani e uomini d'affari. Sono spesso goffi, tuttavia sono anche allegri e gioviali.

La madrepatria dei Nani è Mahakam. Come molti altri non-umani, i Nani sono spesso perseguitati dai Popoli Settentrionali. Ed è per questo che molti di loro sono membri degli Scoia'tael, alleati di Nilfgaard durante l'invasione da parte dell'impero dei Regni Settentrionali.

Personaggi[modifica | modifica wikitesto]

Un nano

Nani conosciuti[modifica | modifica wikitesto]

Altri Nani conosciuti[modifica | modifica wikitesto]

Nel videogioco The Witcher[modifica | modifica wikitesto]

Nel videogioco The Witcher[modifica | modifica wikitesto]

Dal glossario[modifica | modifica wikitesto]

Glossario I Nani sono più bassi degli umani, ma più robusti e muscolosi. I maschi portano lunghe barbe. Sono solitamente burberi ma posso essere allegri e sono rinomati per la loro caparbietà. Ottimi artigiani e guerrieri, molti si sono guadagnati avara benevolenza dagli umani. Tuttavia, alcuni giovani nani si sono uniti ai ribelli Scoia'tael lottando per i diritti dei non-umani e per la fine della persecuzione.

I Nani sono una delle Razze Antiche. Essi furono la razza dominante un tempo, insieme agli Elfi, ma l'unica enclave sopravvissuta ad oggi è Mahakam, una montagna ricca di miniere di metalli. Di tutte le Razze Antiche, i Nani si sono integrati meglio e molti vivono oggi in città umane. Sono detentori di grandi affari e spesso sono ricchi, nonostante vadano incontro a disprezzo e sfiducia. Durante la guerra contro Nifgaard, i Nani si distinsero come mercenari, eppure molti di loro lottano con le unità di Scoiat'ael contro I Regni Settentrionali.

Fonti[modifica | modifica wikitesto]

Galleria[modifica | modifica wikitesto]

Zoltan Chivay Malcolm Stein Guerriero Scoia'tael Golan Vivaldi Yaren Bolt Fabbro nanico un nano un nano

In The Witcher 2: Assassins of Kings[modifica | modifica wikitesto]

Dal diario[modifica | modifica wikitesto]

I nani sono una delle razze ancestrali. Tozzi e barbuti, con fisici massicci e voci profonde, si distinguono per una statura piuttosto bassa, almeno paragonata a quella degli umani. Hanno una personalità semplice e diretta, e per questo possono sembrare scontrosi, sgarbati e avidi. Stando alla mia personale esperienza, non posso che dissentire. Mi limito a riportare il punto di vista di altre persone, spesso ottuse e accecate dall'odio. Mahakam è la dimora montuosa dei nani, famosa per le sue numerose miniere, ricche di pietre e minerali preziosi. Molti nani vivono nelle città umane grazie al loro spirito di adattamento, cosa che purtroppo non è possibile affermare per la maggior parte degli uomini. Nonostante gli attriti, le persecuzioni e i cruenti pogrom, la convivenza con i nani è molto più semplice di quella con gli elfi. La loro predisposizione al commercio e all'artigianato li rende mercanti, banchieri, fabbri e armaioli eccellenti.

Personaggi[modifica | modifica wikitesto]

In The Witcher 3: Wild Hunt[modifica | modifica wikitesto]

Personaggi[modifica | modifica wikitesto]