Novigrad

Da Witcher Wiki.
Libera città di Novigrad
TW3 screen-Novigrad.jpg
Novigrad in The Witcher 3: Wild Hunt'
Places Oxenfurt.png
Posizione di Novigrad nella mappa dei CD Projekt RED
Pontar Delta map.png
Posizione di Novigrad sulla mappa del Delta del Pontar
Dettagli
Tipo
Città
Posizione
Redania, Delta del Pontar, sulla riva più a nord del Pontar, a nord-ovest di Oxenfurt
Compare in


Città costruita su rovine elfiche

Novigrad è una città che si trova in Redania, ma non è soggetta alle leggi del reame perchè è libera. E' uno dei principali porti del continente ed è probabilmente il motivo per cui gode di questa libertà di governo. La popolazione di Novigrad è di circa 30.000 abitanti ed è una delle città più grandi del Nord. In questa città si svolgono gli eventi del racconto Il fuoco eterno.

«[...] Novigrad, ti dico, è la capitale del mondo. Quasi trentamila abitanti, Geralt, senza contare i forestieri, te l'immagini? Case in muratura, strade principali acciottolate, un porto, magazzini, quattro mulini ad acqua, quattro macelli, segherie, una grande manifattura di scarpe, e poi tutte le corporazioni e tutti i mestieri immaginabili. Una zecca, otto banche e diciannove monti di pietà. Un castello e un corpo di guardia da mozzare il fiato. E divertimenti: un patibolo, una forca con botola, trentacinque locande, un teatro, un serraglio, un bazar e dodici bordelli. E templi, non ricordo più quanti. Molti. [...]»
— pp. 136-137, "Il fuoco eterno", incluso in La Spada del Destino


Araldica[modifica | modifica wikitesto]

Stemma di Novigrad in The Witcher 3: Wild HuntStemma di Novigrad - variante

Lo stemma di Novigrad non viene descritto nei libri. Questo stemma è stato disegnato dall'admin della Wiki polacca ufficiale SMiki55. Per una variante dello stemma, ecco la versione di Mboro, la versione Ceca oppure una terza versione da The Witcher: Un gioco di immaginazione.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Sin dai tempi precedenti al Primo Sbarco Novigrad era un piccolo insediamento elfico. Quando le navi dei primi esseri umani approdarono al delta del Pontar, la città fu abbandonata. Ben presto divenne la capitale del nuovo stato creato dal re Sambuk, l'antenato del primo re di Redania. Durante il regno di Vestibor il Superbo, Novigrad fu conquistata dai temeriani durante la Guerra dei Sette Anni. La capitale della Redania venne poi trasferita a Tretogor e Novigrad divenne una città del regno di Temeria per lungo tempo. La situazione cambiò durante il regno del nipote di Vestibor, Radovid III l'Audace. Dopo lunghi negoziati, fu raggiunto un compromesso e la metropoli venne acclamata come una città libera.

Anche se i re di Redania sono ufficialmente riconosciuti come "re di Redania e Novigrad", la vera autorità reale è il Gerarca che viene eletto durante le sedute tenute dal Consiglio degli Elettori. Il Gerarca attuale è Cyrus Engelkind Hemmelfart.

Luoghi[modifica | modifica wikitesto]

  • Via Principale (collega la Piazza del Mercato e il tempio più grande)
  • Piazza del Mercato
  • Bazaar Occidentale
  • Città Vecchia
  • Città Nuova
  • Area Portuale
  • Zoo

Edifici[modifica | modifica wikitesto]

Secondo il racconto Il Fuoco Eterno, Novigrad ha quattro mulini, otto banche, diciannove cambiavalute, trentacinque locande e taverne, dodici bordelli e diciannove templi. Per Esempio:



Persone conosciute[modifica | modifica wikitesto]

The Hexer film e serie TV[modifica | modifica wikitesto]

Il settimo episodio, Dolina Kwiatów ("La Valle dei Fiori"), inizia a Novigrad.

Nel videogioco The Witcher[modifica | modifica wikitesto]

Un viaggiatore

Nel Capitolo I, uno dei viaggiatori che si possono incontrare lungo i sentieri delle campagne riconosce Geralt e dice di come il witcher lo abbia aiutato una volta con alcuni garkain a Novigrad, molti anni prima. All'epoca non aveva potuto ricompensarlo per il lavoro. Dopo averlo riconosciuto gli dona 100 oren.

In The Witcher 3: Wild Hunt[modifica | modifica wikitesto]

Novigrad ricoprirà un ruolo centrale in The Witcher 3, permettendo, finalmente ai giocatori di esplorare la città. L'ambientazione è stata descritta come basata su un'Amsterdam medievale, ma con un tocco di Venezia.

Dalla mappa[modifica | modifica wikitesto]

Un tempo questa metropoli apparteneva alla Redania, ma ora ha ottenuto lo stato di città libera. Novigrad è la più grande città del mondo, e senza dubbio anche la più ricca. Sede del culto del Fuoco Eterno, la città è ufficialmente governata dal gerarca della Chiesa, sebbene i capi della malavita criminale abbiano molto da dire a riguardo.

Distretti[modifica | modifica wikitesto]

Cancelli[modifica | modifica wikitesto]

Galleria[modifica | modifica wikitesto]

Luoghi & Edifici[modifica | modifica wikitesto]

The Witcher 3 — concept art[modifica | modifica wikitesto]

Esterni[modifica | modifica wikitesto]
Interni[modifica | modifica wikitesto]

Biały Wilk 2[modifica | modifica wikitesto]

Gente[modifica | modifica wikitesto]

The Witcher 1[modifica | modifica wikitesto]

Biały Wilk 2[modifica | modifica wikitesto]