Rapporto del camerlengo sul soccorso a un cavaliere errante in difficoltà #43/1271

Da Witcher Wiki.
Rapporto del camerlengo sul soccorso a un cavaliere errante in difficoltà #43/1271
Tw3 scroll8.png
Leggilo per ulteriori informazioni.
Dettagli
Inventario/slot
Libri
Categoria
Oggetto comune
Tipo
Altri oggetti
Fonte
Camerlengo ducale on shelf.
Prezzo base
corone
Vendita
1 corone
Peso
0 Peso

Missione associata[modifica | modifica wikitesto]

Contenuto[modifica | modifica wikitesto]

Rapporto sulle attività dei cavalieri erranti nel Ducato di Toussaint #51/g/07/ul/1271

In ottemperanza al decreto numero EK/13/w/z del Ministro Tremblay, ogni cavaliere errante che si trovi all'interno dei confini del Ducato di Toussaint è tenuto a prestare aiuto incondizionato a qualsiasi compagno in difficoltà. In virtù del suddetto decreto, i cavalieri che presteranno il loro aiuto saranno ricompensati secondo la tariffa "Airone" (nel caso di soccorso in battaglia contro un avversario umano) o "Gru" (nel caso di soccorso in battaglia contro più avversari umani o un avversario non umano), da pagarsi con detrazione dalla somma spettante al cavaliere salvato nel mese fiscale in corso.
La tariffa "Gru" è stata dunque pagata al witcher Geralt di Rivia, che ha soccorso Sir Michel Zevaco. Sir Zevaco stava attraversando la zona di Tana delle Volpi per tenere fede a un voto che gli imponeva di liberare il suddetto villaggio dalla piaga di una banda di criminali al seguito di Loth Mezzosangue. I briganti sono stati sconfitti e uccisi dal witcher e da Sir Zevaco, secondo quanto disposto da Sua Grazia Illustrissima nell'ordine diramato il 24 di marzo del 1264 in materia di protezione dei confini.
La normale ricompensa prevista per tale compito è stata ridotta del 2,5% in considerazione dell'imposta sull'uso di parole volgari e del pagamento immediato.