Hello there! We are conducting a survey to better understand the user experience in making a first edit. If you have ever made an edit on Gamepedia, please fill out the survey. Thank you!

Ratti

Da Witcher Wiki.

I Ratti erano una banda di giovani criminali il cui capo si chiamava Giselher. La maggior parte dei loro membri proveniva da famiglie distrutte o uccise nel corso della guerra contro Nilfgaard. In quel periodo molti altri gruppi di ragazzini sbandati o orfani si formarono e per questa ragione, venivano chiamati "i figli del tempo del disprezzo". La maggior parte di queste bande veniva distrutta dalle guardie cittadine, o dagli stessi paesani dei villaggi che saccheggiavano, oppure dall'avidità che prima o poi divideva i loro membri. La banda dei ratti invece, era diversa poichè un forte senso di comunione e coesione li teneva insieme. Ogni membro era un abile combattente e molte volte saccheggiarono e uccisero non per sopravvivenza, ma per puro piacere.

Erano reietti. Erano una strana accozzaglia di persone frutto della guerra, della sfortuna e del disprezzo. La guerra, la sfortuna e il disprezzo le avevano riunite e gettate sulla stessa riva, così come un fiume ingrossato getta e deposita sulle spiagge pezzi di legno andati alla deriva, neri e levigati dai sassi.


Attenzione: Spoiler!: Dettagli significativi della trama a seguire.

La banda si unì durante un saccheggio a Glyswen, in occasione dei festeggiamenti di Lammas. Ciri li incontrò in questo villaggio, quando fu fatta prigioniera dalla banda dei Segugi. Nello stesso momento anche Kayleigh era prigioniero della banda di Nissir. I due ragazzi furono liberati dagli altri membri dei Ratti che distrussero entrambe le bande e si unirono a loro.

I Ratti furono distrutti da Leo Bonhart, che li massacrò uno ad uno nel villaggio di Gelosia. Tutti tranne Ciri, per la quale il cacciatore di taglie aveva un diverso progetto.

Dettagli significativi della trama finiscono qui.


La banda dei Ratti compare nei romanzi Il Tempo della Guerra, Il Battesimo del Fuoco e La Torre della Rondine, di Andrzej Sapkowski.

Membri dei Ratti[modifica | modifica wikitesto]

Galleria[modifica | modifica wikitesto]