Renuald aep Matsen

Da Witcher Wiki.
Renuald aep Matsen

Renuald aep Matsen è un personaggio secondario di The Witcher 2: Assassins of Kings. Egli appare solo se Geralt sceglie di salvare Triss invece di Anais La Valette o Philippa.

Missioni associate[modifica | modifica wikitesto]

Dal diario[modifica | modifica wikitesto]

Così come l'ambasciatore Shilard Fitz-Oesterlen era la voce dell'imperatore qui al Nord, Renuald aep Matsen era il suo pugno di ferro. Un solo sguardo di questo austero guerriero bastava a instaurare un giustificato rispetto nei suoi confronti. Matsen e i suoi compagni erano divenuti il simbolo del potere nilfgaardiano grazie ai loro stendardi e ai loro mantelli neri, che accompagnavano le cariche della cavalleria e il clangore delle armi in ogni battaglia. I veterani della brigata Impera erano noti per la loro lealtà fanatica verso l'imperatore, e Matsen non faceva eccezione, eseguendo gli ordini del sovrano senza alcuna esitazione.
Se Geralt sceglie di salvare Triss:
Fu proprio per tale lealtà che, seguendo gli ordini ricevuti, Renuald aep Matsen uccise Shilard senza neanche battere ciglio.
Tuttavia, Geralt si assicurò che Matsen subisse presto la stessa sorte dell'ambasciatore.