Rivia (città)

Da Witcher Wiki.
Rivia
Places Rivia.png
Dalla mappa di "The Witcher"
Dettagli
Tipo
Città
Posizione
Lyria e Rivia
Compare in

Città

Rivia è una delle due città che da cui prende il nome il regno di Lyria e Rivia. È la capitale invernale dello stato.

Durante la Seconda Guerra Settentrionale, il castello e tutta Rivia vennero conquistate dalle truppe nilfgaardiane guidate dal generale Ardal aep Dahy. La regina Meve riuscì a riprenderne il controllo dopo una sanguinosa battaglia.

Dopo la guerra, la situazione precaria di molti abitanti portò ad un aumento del razzismo nei confronti dei non-umani in città, incolpati di gran parte delle sventure. Questo fu uno dei fattori scatenanti di un terribile pogrom.

Araldica[modifica | modifica wikitesto]

Stemma di Rivia

Lo stemma di Rivia è stato disegnato dal nostro esperto di araldica e di The Witcher Mboro, basato sulle descrizioni nei libri.

Persone provenienti da Rivia[modifica | modifica wikitesto]

Luoghi[modifica | modifica wikitesto]

  • Castello della Regina Meve
  • Caserme e Magazzini reali
  • Distretto dei non-umani, lambito dal lago, dal castello, e dalle mura cittadine
  • Locanda di Wirsing, anche detta "La Spada dello Strigo"
  • Mercato e borsa