Rutilia

Da Witcher Wiki.
Geralt e Rutilia

Rutilia è il nome che Geralt di Rivia, lo strigo, diede a tutti i suoi cavalli. Preferiva sempre delle giumente. Rutilia è il nome scelto da Raffaella Belletti nella traduzione di Il Guardiano degli Innocenti. Il nome originale polacco è Płotka (inglese Roach) che significa letteralmente scarafaggio, o può anche riferirsi al pesce d'acqua dolce Rutilo (Rutilus rutilus).

Apparizioni[modifica | modifica wikitesto]

Nel videogioco The Witcher[modifica | modifica wikitesto]

  • In una delle illustrazioni dopo il Prologo e prima del Capitolo I, Geralt è ritratto con il suo cavallo mentre si reca a Vizima.
  • In una illustrazione dell'Epilogo, Geralt è ritratto mentre conduce il cavallo lontano dal fumo e dalla guerra di Vizima. Non viene data alcuna informazione circa il suo cavallo nel corso del gioco.

Nel modulo premium Il prezzo della neutralità[modifica | modifica wikitesto]

  • All'inizio di "Il Prezzo della Neutralità", l'ultimo cavallo di Geralt è stato ucciso dai lupi poco prima che la storia cominci. Era una cavalla grigia di nome Rutilia.

In The Witcher 2: Assassins of Kings[modifica | modifica wikitesto]

  • Geralt appare a cavallo di Rutilia in una sequenza cinematica alla fine del gioco.

In The Witcher 3: Wild Hunt[modifica | modifica wikitesto]

  • Rutilia apparirà in The Witcher 3.