Segugi sanguinari dell'Ordine

Da Witcher Wiki.
Segugi sanguinari dell'Ordine
Bestiary Armored hound full.png
Dettagli
Classe
Mutanti
Apparizioni
Le bestie sono addestrate al combattimento da allevatori di cani. I mastini sono completi di armatura ed esageratamente feroci
Immunità
Immuni alla paura e resistenti ai tentativi di stordimento
Punti deboli
Sensibili all'acciaio
Tattiche
I segugi mutanti sono guidati dai loro padroni mutanti. Essi attaccano come rinforzo alle loro unità
Alchimia
Sostanza mutagena
fegato di bestia
zanne di bestia

Un Segugio sanguinario dell'Ordine è una bestia da guerra, correlata di armatura, creata dall'Ordine per essere un carro armato in miniatura. Sono creature nate dalla mutazione, frutto di esperimenti magici.

Dal diario[modifica | modifica wikitesto]

"Durante le prime ricerche, abbiamo fatto solo esperimenti sugli animali. Abbiamo creato una razza di segugio mutante e siamo certi che le formule delle pozioni sono adattabili anche se le esercitiamo su soggetti umani, per ottenere proprio quello che cerchiamo."


Luoghi[modifica | modifica wikitesto]

Fonte[modifica | modifica wikitesto]

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

Il Libro dei Mostri[modifica | modifica wikitesto]

La caratterizzazione che CD Projekt ha dato al segugio sanguinario viene dal Libro dei Mostri, incluso nella Edizione da Collezione di The Witcher per la Polonia, l'Ungheria e la Repubblica Ceca:

Salamandra – la malvagia organizzazione che il witcher deve sconfiggere - usa gli animali come vittime dei loro iniziali esperimenti sulle mutazioni. I segugi sanguinari mutanti sono il risultato di questi tentativi: primitivi, sgradevoli, al guizaglio dei loro domatori, vengono tenuti in catene prima di essere sguigliata per creare devastazione.

La forma delle creature fu modellata su un cane da combattimento. La testa si è evoluta gradulmente nella forma simile ad un pit bull. Come per altri mostri, abbiamo tentato di rendere la bestia simile a creature estinte, antenati di attuali predatori. Le mutazioni seguite da Salamandra dovevano enfatizzare le caratteristiche più primitive e selvaggie dei predecessori dei segugi sanguinari, in una versione invertita di una estinta evoluzione.

La rozza armatura nella quale la betia è rinchiusa, sottolinea la sua natura barbarica. Un mastino armato dell'Ordine trasporta chili di acciaio senza nemmeno accorgersene e senza alcun segno di pesantezza. L'armatura protegge i suoi organi vitali e sottolinea che non è una creatura selvatica, ma l'artifizio degli uomini.

'Il progresso', disse solennemente, 'illuminerà le ombre, perchè è il suo scopo, e senza guardare lontane, è proprio come per l'ano il cui unico scopo è defecare. Sarà sempre più luminoso, temeremo l'oscurità e il Male che si nasconde dietro andrà a scomparire. Ci libereremo di quelle paure, le chiameremo infantili, ne saremo imbarazzati! Ma l'oscurità esisterà per sempre e comunque. E il Male persisterà nella notte con le sue zanne ed artigli, il sangue e la morte. Così ci sarà sempre bisogno di un witcher.'


Galleria[modifica | modifica wikitesto]