Silvano

Da Witcher Wiki.

Un silvano è una creatura umanoide, erbivora, con corna caprine sulla testa, zampe pelose e zoccoli e una coda con un ciuffo sulla parte terminale. Sono estremamenti rari e sono una delle creature delle foreste.

La seguente descrizione è tratta dal libro Physiologus, che compare nel racconto "Il confine del mondo" della raccolta Il Guardiano degli Innocenti, dove il silvano viene anche chiamato 'diavolo'.

«'Il diavolo, diavolo dei salici o silvano anche chiamato. Molto fastidioso e nocivo per risparmi e bestiame domestico. Se dalla regione vuoi cacciarlo, fai così'»

(...) «'Una manciata di noci prendi'», continuò la vecchia passando un dito sulla pergamena. «'Prendi parimenti una manciata di palle di ferro. Un barilotto di miele e un altro di catrame. Una botticella di sapone grigio, un'altra di ricotta. Di notte dove dimora il diavolo va' e a mangiar noci comincia. Subito il diavolo, che goloso è, accorre e chiede se son gustose. Allora le palle di ferro dagli'» (...) «'Dopo essersi spezzato i denti il diavolo, accortosi che c'è il miele, anche il miele vorrà. Tu dagli il catrame, e quanto a te la ricotta mangia. Poco dopo sentirai il diavolo ribollire e gorgogliare internamente, ma come se niente fosse fai. Il diavolo vorrà la ricotta, e tu il sapone dagli. Dopo il sapone il diavolo non si tratterrà...'»

— pp. 244-245, "Il confine del mondo", incluso ne Il Guardiano degli Innocenti


Silvani conosciuti[modifica | modifica wikitesto]

Fonte[modifica | modifica wikitesto]