Hello there! We are conducting a survey to better understand the user experience in making a first edit. If you have ever made an edit on Gamepedia, please fill out the survey. Thank you!

Thaler

Da Witcher Wiki.
Disambig.png Questo articolo riguarda il personaggio che compare nella serie di videogiochi. Per la valuta in uso a Cidaris, vedi Tallero.
Bernard Ducat
Tw3 journal thaler.png
Thaler in The Witcher 3
Modulo
Dettagli
Pseudonimi
Thaler
Clogs
Titolo
Capo dei Servizi Segreti di Temeria
Mestiere
Spia, ricettatore (copertura), ciabattino (copertura)
Razza
Umano
Sesso
Maschio
Occhi
Marroni
Capelli
Calvo
Affiliazione
Servizi segreti temeriani
Luogo
In The Witcher:

In The Witcher 3:

  • Caverna nel Velen (inizialmente)
Famiglia
Compare in
Interpreti
Voce originale
Peter Marinker
Voce italiana
Marco Pagani

Bernard Ducat, noto semplicemente come Thaler è un ricettatore che vive nel Quartiere del Tempio di Vizima.

Nel videogioco The Witcher[modifica | modifica wikitesto]

Thaler è un ricettatore e un personaggio piuttosto ambiguo dato che, da un lato, strizza l'occhio ai ricchi e potenti e dell'altro ama fare affari con la plebaglia dei bassifondi.

Per tutto il secondo capitolo, Thaler si trova nella sua casa nel Quartiere del Tempio di Vizima. È anche un abile giocatore di dadi e non si negherà ad una gara di bevute con Geralt.

Thaler compra e vende:

Nel corso del Capitolo III, Thaler si trova al ricevimento della Locanda Nuova Narakort, nel Quartiere dei Mercanti durante la sera. Al termine della festa, lo possiamo trovare al piano terra della locanda.

Attenzione: Spoiler!: Dettagli significativi della trama a seguire.

È solo dopo la festa nella casa di Shani, alla fine del Capitolo II, che si intuirà quale sia il doppio gioco del misterioso Thaler. Infatti, quando Geralt consegna a Shani un mazzo di rose rosse, la ragazza gli confessa di aver avuto modo di conoscere il ricettatore con il quale ha avuto un appuntamento. Durante questo incontro, Shani ha scoperto che Thaler è il capo dell'intelligence di Foltest, smascherato da uno dei suoi inetti collaboratori.

La conferma di questi sospetti avverrà solo nel Capitolo III, nella missione "Un ricevimento elegante", quando incontreremo nuovamente Thaler alla festa di Declan Leuvaarden, profondamente implicato nelle faccende politiche di Temeria.

Dettagli significativi della trama finiscono qui.

Missioni associate[modifica | modifica wikitesto]

Geralt con l'uomo misterioso

Note[modifica | modifica wikitesto]

  • Un indizio sulla vera attività del misterioso ricettatore la si può ottenere parlando con l'Uomo Misterioso che si trova sempre all'angolo della Casa di Thaler. L'uomo infatti dice: "Tu non mi hai visto!". Se torni a parlarci di notte, specialmente nel Capitolo III, rivelerà alcuni altri dettagli interessanti sul fatto che è evidentemente una spia.
  • Un altro indizio viene dato quando al banchetto di Leuvaarden, Geralt deve portare della carne di catopleba alla principessa Adda. È evidente che se Thaler possiede l'informazione su quale sia il piatto preferito della principessa, deve lavorare a stretto contanto con il re e la famiglia reale.

In The Witcher 2: Assassins of Kings[modifica | modifica wikitesto]

Dopo dopo il suo arrivo a Flotsam, Geralt riceve un messaggio da un uomo che dice di essere uno degli agenti di Thaler, a patto che si sia alleato con lui nel gioco originale (quando il ricettatore si scontra con Roderick de Wett). Nella lettera la spia manda i suoi saluti al witcher e gli spiega che sta facendo il possibile per mantenere la pace a Temeria. Dice inoltre di fidarsi di Vernon Roche e che il witcher ha fatto un bel macello al castello. La lettera contiene la formula per la bomba Sogno del Drago (difficoltà normale, nessun salvataggio importato), e può contenere la formula per la bomba Stella danzante e il libro "Studio degli arachas".

In The Witcher 3: Wild Hunt[modifica | modifica wikitesto]

Dopo che Nilfgaard ha invaso i Regni Settentrionali, Thaler si è ritrovato nel nord del Velen. Utilizza come copertura la professione del ciabattino, avendo abbandonato quella del ricettatore.

Attenzione: Spoiler!: Dettagli significativi della trama a seguire.

Geralt, sotto richiesta di Dijkstra e Roche si mette a seguire un loro collaboratore scomparso, che come loro lotta contro la follia di Radovid. Egli è un ciabattino e così, seguendo una pista di scarpe abbandonate nel nord del Velen, Geralt incappa in una caverna abitata da alcuni troll delle rocce. Lì il witcher incontra il collaboratore che si rivela essere Thaler, momentaneamente occupato a fabbricare scarpe per i troll. Geralt lo aiuta a fuggire, uccidendo i troll o liberandolo con uno stratagemma.

In seguito Geralt reincontra Thaler in compagnia di Roche e Dijkstra, in un magazzino al porto di Novigrad. Tutti e tre sono intenti a progettare l'omicidio di re Radovid.

Nel caso Geralt decida di dare una mano, una volta morto Radovid, Thaler rivela che quando è stato catturato dai troll era di ritorno da delle trattative con l'Impero di Nilfgaard: l'accordo stretto prevede la morte di Radovid e l'arresto completo delle operazioni di guerriglia guidate da Roche. In cambio l'imperatore, dopo aver vinto la guerra, ritirerebbe le sue truppe da Temeria, rendendolo un regno libero di crescere sotto la tutela imperiale.

Proprio in quel momento entra in scena Dijkstra che cerca di cambiare le carte in tavola: l'accordo non va bene e lui ha deciso di prendere il potere in Redania e vincere la guerra. Geralt può schierarsi contro Dijkstra e salvare Thaler, Roche e Ves, oppure abbandonarli al proprio destino.

Dettagli significativi della trama finiscono qui.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  • Nella voce del diario a lui dedicata si scopre che il suo vero nome è Bernard Ducat.

Galleria[modifica | modifica wikitesto]