Villem

Da Witcher Wiki.


Villem
Villem by Bruno Biazotto.jpg
Villem in "Gwent: The Witcher Card Game"
Dettagli
Pseudonimi
Villem il Primo
Nascita
1251[1]
Titolo
Principe di Lyria e Rivia
Sovrano di Lyria e Rivia
Sesso
Maschio
Razza
Umano
Cultura
Regni Settentrionali
Aspetto fisico
Occhi
Marroni[1]
Capelli
Biondi[1]
Famiglia
Genitori
Meve (madre) Reginald[1] (padre)
Parenti
Anséis[2]
Compare in
Interpreti
Voce originale
Matthew Durkan

Villem[3] è il figlio più anziano dei sovrani di Lyria e Rivia, Meve e Reginald. Anséis è suo fratello minore.

La regina di Lyria sorrise in maniera ancora più amabile. «Potete tranquillamente escludermi. È vero che ho due rampolli, frutto di un delizioso abbandono, che girano per il mondo... Sempre che non li abbiano ancora impiccati. Dubito però che uno di loro all'improvviso voglia mettersi a fare il re. Non ne avevano né la predisposizione né l'inclinazione. Erano tutti e due perfino più stupidi del padre, che la terra gli sia lieve. Chi conosceva il mio defunto marito sa di cosa parlo.»

Il re di Redania annuì. «È vero, io lo conoscevo. I figli sono davvero più stupidi di lui? Maledizione, pensavo che non fosse possibile... Perdonami, Meve...»

«Figurati, Vizimir.»


Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Villem nacque nel 1251[1] dall'unione di Meve e Reginald, sovrani di Lyria e Rivia. Ad Hagge, all'incontro con Vizimir II, Foltest, Demavend III ed Henselt, Meve descrisse i suoi figli come "frutti di un delizioso abbandono".

Entrambi i giovani avevano ereditato i tratti del padre, compresa una marcata stupidità, che li rendeva poco predisposti (o inclinati) a divenire re, tantopiù che il loro maggior interesse era vagare per il mondo e cacciarsi nei guai.[4]

Fonti[modifica | modifica wikitesto]

  1. 1,0 1,1 1,2 1,3 1,4 Thronebreaker: The Witcher Tales
  2. Blood and Wine
  3. Il nome non viene specificato nella Saga Witcher, la prima volta che viene nominato è in Thronebreaker: The Witcher Tales.
  4. Il Sangue degli Elfi