Zerrikania

Da Witcher Wiki.
Zerrikania

Zerrikania è una terra misteriosa locata nella parte sud-orientale del Continente. I Regni Settentrionali hanno poco a che fare con questo reame. Non si conosce molto riguardo a Zerrikania: il clima è caldo ed è popolato da creature esotiche e gli abitanti adorani i draghi. Zerrikania è famosa per le donne guerriere tatuate che sono molto abili nell'uso della sciabola.

Araldica[modifica | modifica wikitesto]

Antico stemma di Temeria

Lo stemma della Zerrikania non viene mai descritto nei romanzi. Questo stemma è stato disegnato dal nostro esperto di araldica Witcher Mboro.

Zerrikaniani famosi[modifica | modifica wikitesto]

Nei libri:

Guerriere Zerrikaniane in The Hexer.

Nel fumetto "Il limite del possibile":

Nel gioco di ruolo cartaceo The Witcher: Un gioco di immaginazione:

Nel videogioco The Witcher :

In The Witcher[modifica | modifica wikitesto]

Zerrikania non viene visitata nel gioco ma le conoscenze su questo luogo si acquisiscono dalle formule delle bombe e dai suoi famosi alchimisti.

"Zerrikania, patria del velenoso basilisco, ha dato i natali ad altri creature esotiche. Tra queste si sono i ragni maculati, così grandi che possono intrappolare un elefante nelle loro tele e le non meno terrificanti mosche tse-tse. Le mosche sono specialmente repellenti, depongono le loro uova nei corpi umani, in cui si schiudono e le larve si trasformano in insetti adulte, che lasciano il corpo lacerando il vuoto lasciato dagli occhi divorati."

Fonte[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

I soli personaggi Zerrikaniani che compaiono nella serie Witcher di Andrzej Sapkowski, sono Tea e Vea dal racconto I limiti del possibile (nella raccolta La Spada del Destino). Il resto è desunto dai libri menzionati.

Link esterni[modifica | modifica wikitesto]