Hello there! We are conducting a survey to better understand the user experience in making a first edit. If you have ever made an edit on Gamepedia, please fill out the survey. Thank you!

Zeugl

Da Witcher Wiki.

Lo zeugl dimora nelle fogne sotto Vizima, si nutre di liquami e cresce in maniera allarmante. La bestia è sempre affamata così che agguanta coi tentacoli anche creature viventi trascinandoli nelle fauci con multiple file di denti. Lo zeugl è una creatura terribilmente sgradevole, puzza da morire ed è incredibilmente forte, di solito capace di divorare i suoi nemici.

Geralt fu incaricato di liberare le fogne da uno zeugl durante il periodo in cui visse con Yennefer a Aedd Gynvael.

Nel videogioco The Witcher[modifica | modifica wikitesto]

Zeugl
Bestiary Zeugl full.png
Dettagli
Apparizioni
Lo Zeugl vive nella sporcizia, nelle fogne o negli scarichi; ci si dispongono mentre sono ancora piccoli e giovani. Uno zeugl adulto è un avversario formidabile, anche per un witcher
Immunità
Praticamente immune ai colpi della spada, sia d'argento sia d'acciaio, sia d'oro
Punti deboli
Per uccidere uno Zeugl si devono prima rimuovere i suoi tentacoli
Tattiche
Flagellano gli avversari con i colpi dei loro numerosi tentacoli
Alchimia
Veleno di zeugl

Nel videogioco lo zeugl è uno dei Mostri Boss. Geralt lo deve affrontare nelle fogne di Vizima durante l'Epilogo, i suoi tentacoli sembra che vivano di vita propria. Per fortuna il nostro eroe non deve affrontare la bestia da solo.

Dal diario[modifica | modifica wikitesto]

"Lo zeugl è il miglior esempio di mostro che cresce adattandosi agli insediamenti umani. La bestia si nutre di scarti e liquami prodotti dalla città, così che non ha bisogno di cacciare o lottare per sopravvivere. Semplicemente, cresce gradualmente diventando un pericolo per le persone. Questo mostra quanto terribile sia la continua degradazione dell'ambiente naturale possa essere lungo il tempo. Perciò imploro il lettore: rispetta la natura."

Luoghi[modifica | modifica wikitesto]

Fonte[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  • Secondo quel che dice Geralt prima di entrare nelle fogne, gli zeugl sono ermafroditi e quindi non hanno bisogno di un compagno per riprodursi. C'è una divertente conversazione con Siegfried, quando dice "gli zuegl non hanno bisogno della signora zeugl per fare i piccoli zeugl. Li fanno da soli." A cui Siegfried replica "Quale orrore! ...innaturale persino per le bestie!" Questa citazione è tratta da una simile tra Herbolth e Geralt nel racconto "Una scheggia di ghiaccio".
  • Geralt può estrarre il Veleno di zeugl dopo la battaglia nelle fogne anche se non ha voce nel bestiario per gli zeugl.

Il Libro dei Mostri[modifica | modifica wikitesto]

zeugl cephalothrax

La caratterizzazione che CD Projekt ha dato allo zeugl viene dal Libro dei Mostri, incluso nella Edizione da Collezione di The Witcher per la Polonia, l'Ungheria e la Repubblica Ceca:

Questa enorme creatura che dimora nelle fogne sotto Vizima appare con l'incubo di un pittore medievale. Si nutre di rifiuti e carcasse, portatte dalla corrente. Lo zeugl cresce fino a dimensioni enormi e dato che è ermafrodita, si riproduce con facilità. Un esemplare adulto è una vera minaccia per gli umani e molto difficile da uccidere.

Solo la parte superiore del corpo e i tentacoli emergono in superficie sopra il liquame - e questi in effetti sono gli elementi più importanti del progetto. Lo schizzo in rosso e nero mostra la creatura in tutto il suo splendore. Sapkowski la descrive come un "tubero ripugnante" - e così è il nostro zeugl. L'ide dell'artista mostra la sua testa simile ad un pesce, con alcune file di denti adatti per afferrare tutto quello che raggiunge la sua bocca. Se la vittima non è abbastanza morta, i tentacoli dello zeugl hanno artigli che permettono alla bestia di attirare la preda nelle fauci.

"I detriti esplosero in un'eruzione di spessa e puzzolente gelatina, pezzi di vasi di terracotta, stracci marcescenti e pallide strisce di cavolo putrefatto. Da sotto emerse un enorme corpo tozzo, senza forma come una grottesca patata. Colpiva l'aria con tre tentacoli e l'abbozzo di un quarto. (…) La cosa scivolò verso di lui, facendosi strada tra i rifiuti come un barile trascinato al mercato. Vide il tubero schioccare quando schiuse la sua ampia mascella piena di grossi, massicci denti. Lasciò che i tentacoli si avvolgessero intorno al suo petto, sollevandolo al di sopra della melma puzzolente con uno schianto, trascinandolo verso il corpo-tubero con un movimento circolare, ben piantato tra i liquami. (…) Le mandibole con le file di denti schioccarono con ferocia."


Galleria[modifica | modifica wikitesto]

Illustrazione di Bogusław Polch, che mostra Geralt mentre lotta contro lo zeugl di Aedd Gynvael.